Articoli

,

“Dolor y gloria” di Pedro Almodovar

Oramai si dà il via alle danze della celebrazione dell’ultimo film di Almodovar “Dolor y gloria”, e si anticipa addirittura il trionfo a Cannes della pellicola come (tardivo) premio alla carriera del regista settantenne. Ebbene, io invece…

Wirth, Sloterdijk, Coomaraswamy, Baret: il "Dentro e Fuori", accostamenti, assonanze, evocazioni.

Consultando quello straordinario volume che è il libro sui tarocchi di Wirth, mi sono imbattuto nella sua analisi dell’arcano della Morte alla luce della teoria ermetica. La definisce Opera al nero e la descrive come un chirurgo che operi…

A cosa serve la poesia? Le "Stimmate" di Francesco Cusa

La presentazione dell’ultimo libro di Francesco Cusa, "Stimmate", per i tipi di Algra Editore avvenuta in un fresco pomeriggio di maggio al Circolo Nuovo, gestito dalla elegantissima padrona di casa Laura Puglisi, ha visto l’incontro più…

Presentazione "Stimmate" di Francesco Cusa al Circolo Nuovo di Catania

CATANIA - Al Circolo Nuovo - Via Antonino Longo, 76 - Catania Presentazione "Stimmate" di Francesco Cusa (Algra Editore) Mercoledì 1 maggio 2019 dalle ore 18:00. Caminetto culturale a cura di Francesco Cusa. Presentazione dei libri di Francesco…

La granita "platonica" al bar

Bar catanesi: "Nella granita per favore poco, pochissimo caffè, perché non..." "Non cinni mentu nenti". Ecco, #noncinnimentunenti è la dose omeopatica perfetta per versare QUELLA lacrima di caffè nella granita di mandorla. Poesia. Ossia:…

Aprile "Molesto dormire" con Francesco Cusa

CATANIA - Un aprile e maggio in cui l'artista catanese, pendolare fra Catania e Bologna, si cimenta fra musiche e libri in compagnia di vari partner e sempre all'insegna dell'eterogeneità. Francesco Cusa uno dei fondatori di "Improvvisatore…

"Il Candide del Maligno"

In queste mie perenni peregrinazioni sono perseguitato da operai che trapanano e martellano. Fanno una pausa e urlano nei più disparati dialetti. E quindi poi martellano e trapanano (con l'accento sempre sulla seconda “a”). Io, nel dubbio…

“Noi”, film di Jordan Peele: significati del film e simbologie

Al suo secondo film, Jordan Peele, regista del bellissimo “Get Out”, regala un’altra intrigante esperienza visiva con “Us/Noi”. Il tema è quello del “doppelgänger”, del nostro doppio, della nostra ombra, del nostro “Altro”…

Utopie sotto chiave

Occorre progettare l'imponderabile, metaforizzare l'esperibile, stirare il collo all'utopia. Celebrare l'istante nella totalità deprivata dall'intenzione. Spettacolarizzare la noia nel gesto da mostrare al cieco. Esautorare il senso della vista…

“La casa di Jack” di Lars Von Trier

Al solito, occorre stare molto attenti quando ci si accosta a un’opera di Lars Von Trier. È uno dei pochi grandi artisti che persiste nel nobile compito di sconcertare i contemporanei tramite una costante e indefessa opera di denuncia mascherata…

Donne e mimose

La donna e la mimosa. La mimosa e la donna. Le coppiette di innamorati. I bacetti. Al cinema i pop corn e le slinguazzate. Le slinguazzate e i pop corn. Mano nella mano. Ah, poi le mimose gialle. Io non ne posso più di queste ritualità della…

"Campanella" al parco

Leggo l'eretico Campanella. Le visioni di un frate pazzo calabrese nello stridore del parco, circondato da gente pigra che si lamenta. La tortura di Tommaso nel fulgore surreale dell'utopia e le espressioni amare di due signore a passeggio.…

La mitopoiesi del gelato

Il gelato, da che mondo è mondo, è il cono. Non ci sono discussioni. Diffidate sempre da chi lo ordina nella cialda o ancor peggio in "coppetta di plastica". Quelli che lo prendono nella coppetta di plastica appartengono alla categoria dei…

Cali sulla testa degli empi la scure del Giusto

Tutto il mio disprezzo vada al giudizio barbaro di chi vuol fare la Storia a colpi di cronaca. I fatti relativi agli orrori perpetrati nel resto del pianeta - l'obsoleta classificazione di Terzo e Quarto mondo -,passati al vaglio del giudizio…

Il mio lungo rapporto con Buster Keaton

Per questioni insondabili, che non possono essere giustificate o debitamente risolte con la passione e le ragioni dell’opportunità, mi sono ritrovato ad avere a che fare - misticamente - con Buster Keaton, e in particolare con il film “Sherlock…