Politica

Dissesto, forze sociali incontrano arcivescovo Gristina

Dissesto Comune di Catania, sigle sindacali e datoriali ed organizzazioni di categoria incontrano l'arcivescovo Gristina, che assicura sostegno alle iniziative per il rilancio della città. "Sollecitare l'aiuto di governo nazionale e regionale, nonchè l'istituzione di un tavolo prefettizio per la crisi.

Dissesto: le reazioni di politici, imprenditori e sindacati

Con la dichiarazione di dissesto si apre indubbiamente una delle pagine più buie della storia del Comune di Catania. Di fronte ad una notizia del genere, che certifica l'avvio di una fase difficile.

Dissesto, Corte dei conti respinge ricorso del Comune

Le sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei Conti hanno rigettato il ricorso avverso la deliberazione n.153 del 4 maggio 2018, con cui la sezione controllo della Corte dei conti della Sicilia ha decretato il dissesto economico-finanziario del Comune di Catania.

Dissesto, missione romana: nulla di fatto ma c'è ancora speranza

A conclusione del lungo incontro che si è svolto al Viminale con il sottosegretario all’Interno Stefano Candiani, alla presenza dei tecnici ministeriali dell’Interno, del Mef e della Cosfel il sindaco Salvo Pogliese e il vicesindaco Roberto Bonaccorsi hanno rilasciato la seguente dichiarazione:
,

Salvini e caso Diciotti, la Procura di Catania ha chiesto archiviazione

ROMA - La Procura di Catania ha formulato la richiesta di archiviazione nei confronti di Salvini per la vicenda della Diciotti: lo ha annunciato il ministro dell'Interno Matteo Salvini in una diretta Facebook. Il ministro ha aperto in diretta…
,

Palermo, accordo tra Regione e Anas per la sicurezza di ponti e viadotti

A Palermo la firma congiunta di Regione e Anas in ordine alla convenzione riguardante le verifiche sui ponti e i viadotti dell’isola. Il documento, frutto di un vertice svoltosi a Roma il 26 ottobre, prevede che entro sessanta giorni l’Anas completi tali verifiche, che interessano 540 strutture viarie.

Dissesto, domani sit in in piazza Duomo per "Non spegnere la luce"

"Catania è viva - Nessuno spenga la luce" è la parola d'ordine scelta da Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Agci, Agci, Confcooperative, Legacoop e Un.I.Coop, in occasione dell'iniziativa simbolica per scongiurare il dissesto finanziario del Comune di Catania, che si terrà domani, mercoledì 31 ottobre 2018, dalle 9.30, in piazza Duomo.

Cangemi critica Pogliese: "Catania ha bisogno di lotte non di suppliche"

L'esponente storico della sinistra catanese, Luca Cangemi, più volte deputato nazionale, critica le modalità con cui il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha chiesto aiuto al Governo nazionale per scongiurare il dissesto del Comune.

InvestiaCatania, il liquidatore spiega alla Commissione consiliare

Audizione del Commissario liquidatore di InvestiaCatania, Francesco Marano, da parte della Commissione consiliare Bilancio del Comune di Catania. L’atto era stato esplicitamente richiesto nei giorni scorsi dalla consigliere Paola Parisi.

Finanze Comunali, lettera del sindaco Pogliese al Governo nazionale

Il sindaco Salvo Pogliese ha inviato una lettera indirizzata, al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e ai due VicePremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, in cui chiede il pronunciamento del Governo nazionale per la concessione di un contributo economico straordinario e urgente per il Comune di Catania.

Dissesto, Confcommercio chiede a Pogliese un’assemblea pubblica

Confcommercio Catania scrive una lettera aperta al sindaco Salvo Pogliese sulla situazione finanziaria del Comune di Catania, chiedendo la convocazione di un’ Assemblea pubblica.

Istituto Bellini, i sindacati chiedono di istituire un tavolo permanente

Le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil con le rispettive federazioni di categoria Flc Cgil, Cisl Università e Uil Rua, al termine dell’assemblea dei lavoratori dell’istituto musicale Vincenzo Bellini, chiedono al Prefetto di istituire un tavolo permanente sull’Istituto.

Cisl: "Lavoro e dissesto: Pogliese apra confronto con parti sociali"

Crescita all'1.7 per cento, aumentano gli occupati (+3000) ma anche i disoccupati specialmente tra i giovani (53 per cento). E il Comune capoluogo ha pure un deficit finanziario di 1 miliardo e 480 milioni da fronteggiare con 10mila lavoratori a rischio tra diretto e indotto.

Bando periferie, un documento dei sindaci contro il blocco

Il decreto Milleproroghe blocca di fatto 1625 interventi accolti nei 96 progetti presentati da Comuni e Città Metropolitane che investono la vivibilità di 326 Comuni italiani, un terzo dei quali ricade in Sicilia. Il blocco dei progetti del Bando Periferie genera una perdita reale di 42 mila posti di lavoro ed effetti diretti e indiretti su

L’Istituto musicale Bellini nel caos, interviene il M5S

"La situazione in cui versa l’Istituto musicale Vincenzo Bellini è ormai insostenibile: dipendenti licenziati o senza stipendio da mesi, professori sotto scacco e studenti che, dopo avere subito un aumento del 30% delle tasse, rischiano di…