18.1 C
Catania
domenica, Aprile 14, 2024
spot_imgspot_img
HomePsicologicaIl demone della paura ai tempi del coronavirus

Il demone della paura ai tempi del coronavirus

Attualmente in tutt’Italia stiamo vivendo le difficoltà correlate alla diffusione del Coronavirus. Quando viene minacciata la sopravvivenza proviamo paura.
La paura è un’emozione potente e utile, allerta la nostra consapevolezza e invade il corpo di sostanze chimiche naturali (come l’adrenalina) per renderlo pronto all’azione. La paura focalizza la nostra attenzione sul qui e ora per fronteggiare la minaccia, ma la focalizza all’esterno e verso il ragionamento mentale. Diventiamo ipervigili, agitati, ansiosi. Non riusciamo a tranquillizzarci, a rilassarci o a lasciarci andare. E’ come se saltassimo proprio fuori dalla nostra pelle.

Pubblicità

Vivendo in un ambiente carico di pericolo o di deprivazione, è impossibile non provare paura.

Il sistema nervoso e le ghiandole surrenali rimangono costantemente in funzione. In questo stato di ipereccitazione siamo portati ad essere più sensibili e più facilmente reagiamo in forme estreme. Le nostre fondamenta sono letteralmente vacillanti e la concentrazione può essere difficile.

Come risultato, il corpo si trova in un continuo stato di stress, che diviene la normalità. Alla fine questo può causare pressione alta, problemi cardiaci, mal di stomaco, carenze del sistema immunitario, debolezza delle ghiandole produttrici di adrenalina, insonnia o stanchezza cronica.

Lavorare attraverso la paura significa imparare a rilassarsi e a percepire le energie sottili del corpo, provare piacere ed espandere la nostra attenzione verso un panorama più ampio.

Quando la minaccia non può essere affrontata, ci adattiamo alla paura e ci modelliamo intorno a una contrazione e a un’agitazione di base. Tutto ciò è contrario allo stato di salute, che è associato alla salvezza, alla sicurezza e alla solidità.

Per poterci radicare in fondamenta solide, capaci di sostenere il resto delle nostre attività, dobbiamo vincere il demone della paura. Il che significa innanzitutto che la paura va compresa. Da dove proviene?  In che modo vi è servita? Tuttavia, comprendere non è sufficiente, perché la risposta alla paura è ancora radicata nel corpo.

Il passo successivo è quello di lasciare e integrare le risposte istintuali alla paura.
Vi spinge a correre e nascondervi? Vi rende rabbiosi e attivi o paralizzati e confusi?
Lasciare che il corpo esprima queste  risposte aiuta a completare la gestalt della risposta al trauma.
Completando il ciclo della paura, possiamo spezzarlo e possiamo creare un modello più sano.

Infine bisogna sviluppare la forza e le risorse per affrontare in futuro, in modo adeguato, minacce analoghe. Il che può includere cose come la costruzione dell’autostima e il migliorare la comunicazione.

Benché la paura sia un demone è anche un avversario sacro, una presenza che ha molto da insegnarci. La paura esiste in quanto alleata dell’autoconservazione e ci insegna l’importanza che abbiamo e la necessità di prenderci cura di noi stessi. Solo quando riconosciamo questo demone come alleato possiamo veramente controllarlo.

La paura significa credere che qualcosa di terribile posa accadere, mentre la fede significa credere che qualcosa di bello possa accadere. Benché i risultati siano diversi, le cause sono le stesse – entrambe sono convinzioni che governano il nostro comportamento e influenzano il modo in cui ci sentiamo.

Se riusciamo a sostituire un irragionevole timore con una ragionevole fede, allora abbiamo trovato un antidoto naturale al demone della paura.

Nell’acquisto della prima consulenza on-line individuale o di coppia, è possibile ottenere uno sconto del 10%, utilizzando il Coupon: SICILIAREPORT

Soprattutto in questo particolare momento storico, Lo Studio Armonia del Dott. Marinacci Aldo è a disposizione per consulenze online dalla piattaforma del suo sito di studioarmoniamarinacci.it

Per maggiori informazioni

https://studioarmoniamarinacci.it/richiedi-appuntamento.html

https://studioarmoniamarinacci.it/consulenza-online/levels.html

 

Dott. Aldo Marinacci
Psicologo – Sessuologo Clinico
Psicologo Dinamico e Clinico, Specializzato in Sessuologia Clinica con Approccio Integrato, presso l’Istituto di Sessuologia Clinica (I.S.C.) di Roma.
Iscritto all’albo della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica (F.I.S.S.) e alla Società Europea di Medicina Sessuale (ESSM), conduttore di corsi di preparazione al parto.
Il Dott. Marinacci riceve in studio in diversi centri medici italiani e fornisce anche Consulenza psicologica/sessuologica online tramite il suo sito www.studioarmoniamarinacci.it

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli