spot_imgspot_img
HomeRubrichePsico-sessuologiaTzim Tzum Bang, Julius Evola: Metafisica del sesso con il prof. Luca...

Tzim Tzum Bang, Julius Evola: Metafisica del sesso con il prof. Luca Siniscalcho, Capitolo terzo “Fenomeni di trascendenza nell’amore umano” seconda parte

Il prof. Luca Siniscalco si occupa a livello accademico e in parte anche divulgativo di tematiche filosofiche, estetiche e di carattere esoterico, in particolare collabora con la Fondazione Evola, e ha avuto insieme alla sottoscritta il piacere di coordinare questo ciclo di incontri, dedicati all’approfondimento di uno dei temi forse di maggior attualità dell’opera evoliana, ma al contemplo di uno di quelli forse meno noti e meno approfonditi per il suo carattere un po’ eccentrico rispetto a certi schemi interpretativi, a certe riduzioni del pensiero di questo affascinante controverso autore.

Pubblicità

Fenomeni di trascendenza nell’amore umano  il complesso amore, dolore, morte, voluttà e sofferenza, il complesso maso-sadistico,  estasi erotiche estasi mistiche sull’esperienza dell’amplesso, la varietà del pudore metafisica del pudore, significato dell’orgia.

“Tradizione” significa per Evola qualcosa di “sacro” e di “sovrumano”, che sia possibile conoscere e ritrovare solo dopo aver abbandonato definitivamente il sapere “profano” ed esplicitamente “umano” dei moderni. La sua espressione più autentica si ritrova in dottrine “metafisiche” dove si può indagare ed esprimere la struttura ontologica del mondo, potendone svelare il fondamento stabile ed eterno nascosto dietro a quello materiale e necessario. Nel passaggio a questa nuova prospettiva Evola si porta dietro le principali idee che erano state centrali nel suo “idealismo magico”, come quella di “potenza. Così la potenza del sesso e dell’amore legato a quest’ultimo verrà spiegato in maniera dettagliata attraverso una serie di parametri che secondo fanno parte della conoscenza profana ma che possono essere utili per una sorta di iniziazione metafisica che trasformi l’uomo e la donna in esseri assoluti.

 

Quando l’uomo sviluppa il dominio di sé, alimenta questa vicinanza, sublimata e non agita. Una L’ebbrezza che s’impossessa dell’amante sulla soglia di uno stato estatico, viene portato al limite. Anche nello stesso amplesso, con l’abbraccio della donna e immedesimandosi nella dissoluzione con la sua sostanza fluidifica, mettendolo in condizione di arrestare il seme in “enkrateia”  termine deriva dal greco tradotto abitualmente come «continenza»: in realtà il significato rimanda al «dominio di sé» nell’accezione già indicata da Socrate, e si riferisce alla capacità dell’individuo di padroneggiare istinti e passioni, in vista di un perfezionamento etico della persona, cavalcando così l’onda dell’orgasmo erotico. Quando questa sublimazione non avviene nell’estenuante ricerca dell’unione estatica, il pericolo sarà una perversione sessuale, poiché l’assorbimento negli strati più profondi della forza femminile con attivazione dell’energia basale del sesso e del desiderio non produrrà ma brucerà energia vitale. L’incontro dell’alchimia magnetica  tra uomo e donna assoluti provoca una illuminazione la cui ebbrezza è alla base della fascinazione amorosa, poiché gli amanti vivono in una dimensione fra sogno, sonno e morte. Infatti l’atteggiamento “sognante” negli innamorati è caratterizzato da speciale forza magnetica che indica lo stato di vibrazione diffusa nel desiderio come aspetto siderale di ricongiunzione con la divinità dell’eros umano. L’amore inteso in senso romantico non esiste più, diventa odio rancore vendetta possesso questa è la tragedia esistenziale di ogni vero amore. L’amplesso che fluisce illuminato verso l’amore magico può entrare nell’eros sia come strumento di desiderio e di brama sessuale e come Amore Divino. La donna accoglie il processo: la dissoluzione e l’amalgamazione estatica “entrano” nella fusione ascetica con l’uomo. Quando lo stato di magnetismo cessa si allontana irrimediabilmente anche la sua attrazione. È stato merito del grande storico delle religioni Mircea Eliade aver stabilito la stretta relazione tra le feste dal ritmo periodico o quelle stagionali (come ad esempio le cerimonie per l’anno nuovo) e la celebrazione di rituali orgiastici. Seguendo spunti già messi in luce alla fine dell’Ottocento da Mannhardt e Frazer, Eliade ha infatti considerato come l’orgia faccia fluire l’energia sacra della vita, di modo che momenti di crisi ovvero di abbondanza nella natura siano l’occasione privilegiata per dare libero sfogo a pratiche orgiastiche. Appare pertanto molto semplice spiegare le orge praticate da vari gruppi etnici, come del pari la cristallizzazione di taluni relitti orgiastici nelle moderne cerimonie agrarie europee in connessione con il dramma della vegetazione ed in particolare con il cerimoniale dell’agricoltura, al fine di stimolare le forze riproduttive negli esseri umani, negli animali e nella terra, mediante danze falliche seguite da un’orgia, che implichino in tal modo una sorta di rinascita. Tale sfrenata frenesia sessuale solitamente può essere assimilata ad una ierogamia divina, giacché, allorquando il matrimonio sacro viene ripetuto, si pensa che tutte le forze della comunità raggiungano il loro massimo livello: la terra si risveglia ed il cielo è ridestato affinché il grande matrimonio cosmico, simboleggiato dalla pioggia, possa avvenire nelle condizioni più atte ad assicurare prosperità e nuova vita – in questo senso è possibile spiegare anche i legami, spesso attestati, per esempio tra i popoli primitivi, tra orge e cerimonie di iniziazione, ovvero come sanzionamento di riti di passaggio.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Susanna Basile
Susanna Basilehttp://www.susannabasile.it
Susanna Basile Capo Redattore Psicologa e sessuologa
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli