Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Foto archivio

San Gregorio, il sindaco Corsaro disciplina l’accesso alle strutture e agli uffici comunali

Per tutte le altre necessità, il primo cittadino raccomanda di chiamare il numero telefonico 095-7219116 oppure lo 095-7219161

SAN GREGORIO (CT) – Con ordinanza sindacale n. 13 del 10 marzo 2020 il sindaco, dott. Carmelo Corsaro, ha disciplinato gli accessi alle strutture e agli uffici pubblici del Comune di San Gregorio.
È stato interdetto l’accesso al Cimitero comunale; sono state sospese le attività mercatali del martedì e della domenica su tutto il territorio comunale. È stato sospeso anche il ricevimento al pubblico degli uffici comunali ma sono garantiti i servizi di stato civile previo appuntamento telefonico o telematico. Saranno chiusi anche i bagni pubblici.
Per tutte le altre necessità, il primo cittadino raccomanda di chiamare il numero telefonico 095-7219116 oppure lo 095-7219161.
Le modalità di interlocuzione con gli uffici comunali sono quelli della “comunicazione a mezzo posta elettronica e a mezzo telefono reperibili sul sito istituzionale: www.comune.san-gregorio-di-catania.ct.it.
«Questa ordinanza – ha precisato il sindaco Carmelo Corsaro – ha scopi puramente preventivi e precauzionali e, pertanto, si invita la cittadinanza e il personale dipendente ad evitare allarmismi. L’ordinanza entra in vigore da subito e avrà valenza fino al 3 aprile 2020, con possibilità di proroga in caso di necessità».
Il sindaco, inoltre, ieri ha diramato un Avviso nel quale invita i cittadini che a partire dal 25 febbraio 2020 abbiano fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico o siano transitati o abbiano sostato nelle “zone rosse”devono comunicare detta circostanza: al Comune di San Gregorio di Catania attraverso le seguenti e-mail: [email protected]; [email protected]
Inoltre dovranno comunicarlo al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria di Catania alla mail istituzionale [email protected] oltre al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta, o – ancora – al presidio di guardia medica / servizio di continuità assistenziale al tel. 095 7502422.
Il sindaco, infine, nell’Avviso rammenta «che detti soggetti hanno altresì l’obbligo di: registrarsi presso il sito web: www.costruiresalute.it; e di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza».
Per ulteriori chiarimenti è possibile contattare il numero verde del Dipartimento regionale della Protezione civile: 800.45.87.87.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: