Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Trapani: sputi, pugni e testate ad agenti dopo aver danneggiato fioriere, arrestato

Il giovane è stato posto ai domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo, 1 lug. – Un 21enne è stato arrestato dalla Polizia a a Mazara del Vallo, nel Trapanese, per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Gli agenti sono intervenuti dopo la segnalazione di un danneggiamento alle fioriere di un esercizio commerciale in pieno centro e intorno alle 5 del mattino hanno individuato il giovane a piazza della Repubblica. Il 21enne, però, è subito andato in escandescenza, aggredendo e minacciando di morte i poliziotti, afferrando per la divisa uno di loro e sferrando pugni e testate. Immediatamente immobilizzato e ammanettato, è stato condotto in camera di sicurezza, dove ha continuato a rivolgere insulti agli agenti, urlando, sputando e minacciandoli. Tratto in arresto per resistenza e minacce, è stato anche denunciato in stato di libertà per il danneggiamento delle fioriere e per aver rifiutato di declinare le proprie generalità. Il giovane è stato posto ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.
(Adnkronos)

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci