Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Carnevale a San Gregorio, gli alunni delle scuole sfileranno in maschera in un concorso carnascialesco

“Carnevale a San Gregorio” 2020, iniziato già il 17 e 18 febbraio scorso con la maschera di Peppe Nappa portata nelle scuole sangregoresi dall’associazione “Sotto il Tocco”

Tempo di lettura: < 1 minuto

SAN GREGORIO (CT) – Continua con successo il “Carnevale a San Gregorio” 2020, iniziato già il 17 e 18 febbraio scorso con la maschera di Peppe Nappa portata nelle scuole sangregoresi dall’associazione “Sotto il Tocco”.
Altri due importanti appuntamenti, che prevedono un concorso per gruppi in maschera, sono previsti il 20 e il 21 febbraio.
Si tratta di un concorso per gruppi in maschera con premiazioni per alunni e studenti che sfileranno il 20 febbraio nell’Istituto “Savio” e il 21 febbraio alla “Purrello”. Un’apposita giuria aggiudicherà premi alle migliori maschere e gruppi.
Saranno valutati la qualità dei manufatti e la valorizzazione dei dettagli, l’originalità, l’umorismo, la satira. Sarà premiata anche la maschera che tratterà il tema ecologico. L’iniziativa del concorso, promossa e patrocinata dall’assessorato allo Spettacolo, diretto da Giovanni Zappalà, nasce da un’idea della consigliera Rosaria Guglielmino.
«Ho proposto questo concorso – ha spiegato la consigliera Guglielmino – per stimolare i giovani studenti alla creatività e per vivere il carnevale come momento aggregante e divertente. Ringrazio il sindaco Corsaro e l’assessore Zappalà per aver accolto subito questa mia proposta».

L’iniziativa rientra nell’ambito dei progetti culturali e di spettacolo che l’Amministrazione Corsaro sta portando avanti e che vedranno, a breve, altri grandi eventi come quello della Pasqua insieme alle festività del Santo patrono, Gregorio Magno, e l’ancor più nutrito “Maggio sangregorese” con numerose manifestazioni di spettacolo e cultura.
«La mia Amministrazione – ha commentato il sindaco Carmelo Corsaro – è stata capace sin da subito di captare e valorizzare la vivacità della comunità sangregorese trasformandola in spirito aggregativo e, quindi, concretizzarla con tanti progetti di sviluppo territoriale. A partire da questa primavera, infatti, sino ad arrivare in estate – ha concluso il primo cittadino – assisteremo ad uno sviluppo di iniziative e lavori che vedranno crescere il nostro territorio».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci