Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Nasce Welcome Agrigento, portale sull’offerta turistica del territorio

Con Welcome Agrigento si realizza un percorso di collaborazione tra partner che quattro anni fa si sono riuniti nel network City of the Temples. Coopculture è riuscita a proiettare il network in una dimensione internazionale

AGRIGENTO – Già dalla scelta del nome, si comprende che si tratta di voglia di condividere. Esperienze, curiosità, luoghi, siti, spiagge nascoste e chiese paleocristiane, giardini segreti e luoghi di charme. Perché viaggiare è sempre un’esperienza. Conoscere, assaggiare, gustare, passeggiare, discutere, leggere, sono esperienze. E per poter scegliere quale provare, bisogna conoscere. Una volta si sceglieva con estrema attenzione la guida: chi la sfogliava già in libreria, chi prendeva appunti e la riempiva di post-it, chi segnava le pagine con le famose “orecchie” ripiegando gli angoli; c’era chi si fidava e chi voleva toccare con mano, chi ascoltava ogni consiglio o passaparola e chi invece voleva costruire da solo il proprio percorso; poi è arrivato il web, poi sono subentrati i social: e si è passati alle guide multimediali, ai travelblogger, alle foto su Instagram. Insomma, cambia il modo di viaggiare, non la curiosità e la voglia di informarsi. Ma difficilmente si trova tutto su un unico portale: è la risposta che vuol dare WELCOME AGRIGENTO, nuovo progetto di CoopCulture che apre una piattaforma rodata per mettere in rete l’offerta del territorio agrigentino. Che non è solo Valle dei Templi, ma è anche Valle dei Templi. Perché se funziona la rete, il territorio riesce a controbilanciare e proporre: novità, servizi, experience. WELCOME AGRIGENTO è un innovativo sistema di promo-commercializzazione diretta, grazie alla organizzazione dell’offerta e di sistemi integrati di marketing. Un nuovo modo di mettersi in relazione con chi arriva, viaggiatore, travelover, turista; sia che dedichi spazio al percorso, o che al contrario, cerchi di cogliere un sunto, una guida del territorio, ottimizzando il tempo a disposizione. Punto di partenza, la piattaforma web ARTPLANNER, costruita da CoopCulture che la mette a disposizione degli operatori locali. I primi operatori ad aver risposto alla call lanciata dal Comune di Agrigento – e ancora disponibile sul sito www.comune.agrigento.it – sono già stati inseriti: WELCOME AGRIGENTO è facile da trovare sul web, semplice da utilizzare, utile e, soprattutto, continuamente aggiornato. In italiano e in inglese, per organizzare la propria visita in funzione delle ore che si hanno a disposizione – e dunque, troverete le distanze chilometriche esatte e il tempo necessario per raggiungere o visitare i diversi siti dell’Agrigentino -, dei desideri e dei servizi, delle curiosità e dei racconti. Con percorsi naturalistici, monumenti e chiese, un focus sulla Valle dei Templi e la sua offerta; google view alla scoperta dell’intera Sicilia, un calendario aggiornato sui principali avvenimenti – sagre, esperienze, visite guidate, appuntamenti, spettacoli. E soprattutto, la possibilità di acquistare biglietti per ogni esperienza che si vuol fare.

“Welcome Agrigento è la prima forma di accoglienza, piattaforma integrata che coinvolge in rete l’intero sistema locale dell’ospitalità in modo facilmente fruibile – ha spiegato il sindaco di Agrigento Lillo Firetto, alla presentazione della piattaforma – . Welcome Agrigento significa anche promozione della destinazione Agrigento nelle più importanti vetrine internazionali. Con CoopCulture si materializza un’intesa spontaneamente sviluppata nel tempo, frutto di una sintonia di metodi e di intenti che ci vedrà ancora protagonisti nel territorio di esaltanti esperienze con al centro la città, il suo sistema economico e i suoi servizi per residenti e visitatori”.
Dal centro storico alla Valle dei Templi, dal Teatro Andromeda a Favara con Farm Cultural Park, dalle esperienze a cavallo ai voli in deltaplano, il trekking rurale e naturalistico e le tante esperienze archeologiche del nostro territorio.
“CoopCulture favorisce la creazione del network territoriale – interviene Letizia Casuccio, direttore generale centro sud CoopCulture – mettendo in rete professionalità che animano e rappresentano l’unicità della destinazione Agrigento. Attraverso questa piattaforma sarà possibile costruire e promuovere un’offerta esperienziale, con importanti vantaggi sul mercato turistico e sul territorio”.
Nei progetti di WELCOME AGRIGENTO c’è anche la partecipazione alle fiere e vetrine internazionali in maniera da proporre la destinazione “Agrigento” ai tour operator internazionali.
“Con Welcome Agrigento si realizza un percorso di collaborazione tra partner che quattro anni fa si sono riuniti nel network City of the Temples. Coopculture è riuscita a proiettare il network in una dimensione internazionale – spiega Cristian Moncada per il network, mentre Pierfrancesco Spoto di “Amunì” sottolinea come “questa è la Agrigento che vogliamo raccontare ai nostri turisti: unita, compatta, speciale”.
Non solo Agrigento: partecipa anche il territorio. “Uno dei principali valori di Farm Cultural Park a Favara, è la condivisione e siamo lieti di intraprendere questo cammino con tanti amici che come noi condividono il percorso della crescita e della bellezza!” dice Florinda Saieva

WELCOME AGRIGENTO è uno strumento altamente innovativo che fa incontrare un sistema informatico integrato come ARTPLANNER con la rete locale e insieme formano una destinazione organizzata e fruibile.

CoopCulture, leader nella valorizzazione dei beni culturali in Italia, dal 2017 gestisce i servizi del Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dei Templi. Nel 2018, in stretta collaborazione con gli operatori del territorio riuniti nel network City of the Temples, ha sviluppato questo progetto, già presentato nelle fiere di Londra e Milano.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci