Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Riparato il torto fatto al Calatino: riconosciuta la ZES – Zona Economica Speciale

Tempo di lettura: < 1 minuto

Si esprime grande soddisfazione di fronte alla determinazione dell’Assessorato Regionale alle Attività produttive della Regione Siciliana che ha accolto le istanze presentate dai Comuni del Calatino Sud-Simeto. Questi, anche a seguito della nostra forte sollecitazione, avevano chiesto di essere inclusi nelle aree residue non assegnate nella prima perimetrazione delle ZES della Sicilia orientale e occidentale.

Quindi questo regime di fiscalità di vantaggio per le imprese viene riconosciuto ai comuni di Caltagirone, Militello in V. C., Mineo, Scordia e Vizzini.

Siamo ben consapevoli di quanto sia ancora lungo il percorso prima che i benefici fiscali e contributivi diventino effettivi in Sicilia, in attesa dell’adozione dei necessari provvedimenti del governo nazionale, ma intanto questo rimane il presupposto necessario per potere programmare un’azione di sviluppo locale.

Vogliamo ringraziare i tanti amici del Movimento che hanno più volte manifestato, anche in piena estate, in ultimo in Prefettura a Catania, per sensibilizzare i rappresentanti delle istituzioni pubbliche affinché si raggiungesse questo importante risultato per il territorio.

Non ci sfugge come il provvedimento non arrivi a seguito di una speciale e, pensiamo, dovuta attenzione verso il Calatino Sud-Simeto, rispetto al quale continuiamo a denunciare una forte distrazione della politica, ma almeno questo strumento ci consente di scommettere sulla ripartenza del nostro territorio.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci