Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Cus Catania, nel weekend ottimi risultati per gli atleti

Due volte double per il CUS Catania agli Open EmmePiZeta ospitati dal TC Le Roccette. In campo femminile finale tutta cusina con Miriana Tona che sconfigge la compagna Giulia Paternò 6-3 6-3. In campo maschile, vince il maestro del CUS Alessio Di Mauro che si impone 7-6 6-3 in finale con Pietro Marino, allievo della nostra Accademia. Un poker dunque per il CUS che vale ancor di più visto che al torneo hanno partecipato fra singolare e doppio, maschile e femminile, ben 328 tennisti.

Va in archivio un altro week end di soddisfazioni in casa CUS Catania con tanti atleti e squadre che raccolgono risultati importanti.
Partiamo dalla ginnastica: le nostre ragazze, guidate da Valentina Distefano e Rossella Longo, si sono laureate campionesse regionali di serie D/LD. Concentrate e bravissime Giulia Russotti, Alessia Privitera, Aurora Monaco e Sophia Scilletta che tornano dal Palacannizzaro con un oro luccicante.
Ottime prove anche dei pattinatori: Alessandro Zappalà e Marco Abate si sono laureati campioni siciliani nelle gare organizzate a Messina. Zappalà è arrivato primo nella divisione nazionale A e Abate nella divisione nazionale D. Bravi loro e le due allenatrici (nonché omonime) Antonella Gioco.
Sempre protagonisti gli schermidori cusini. A Santa Venerina nel corso della prima prova regionale U14 di fioretto, en plein nella categoria Giovanissimi. Uno show cusino con Lorenzo Alberghina primo classificato, Matteo Santangelo secondo e Gabriele Giovita terzo. Due atleti a podio nella categoria ragazzi/allievi giovanissimi: 2° Stefano Garro e 3° Tancredi di Stefano. Terzo posto anche per Vittoria Raciti nella categoria bambine.

Anche la sezione atletica è sempre sulla cresta dell’onda. Ad Avola, Cristian Zucchero ha vinto i 200 metri con il tempo di 22.13 ottenendo il minimo per le finali nazionali cat. promesse, Nicholas Battaglia è arrivato secondo nei 400 allievi migliorando il proprio personale (50.80). Bravissima Teresa Monaco, prima nei 200 allieve con il tempo di 26.20 e Clara Alicata, seconda nei 400 allievi e a pochi decimi dal minimo. A Siracusa, Federica Gobbi è arrivata seconda nel martello con la misura di 41.90, seconda anche Aurora Picone che sta recuperando dall’infortunio e centra un 9.60 nel peso.

Complimenti infine alla squadra di basket maschile che con la quarta vittoria consecutiva (57-82 in casa dell’Orlandina, merito di una seconda parte d’incontro quasi perfetta) ha centrato matematicamente la qualificazione ai play off.

I commenti sono chiusi.