Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Gruffalò e la sua piccolina, le “Avventure Sonore” al Teatro Machiavelli

Una fantastica avventura per piccini domenica 23 febbraio alle ore 17.00 (sold out) e alle ore 18.30, al Teatro Machiavelli

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Il Teatro Machiavelli in collaborazione con la Fondazione Lamberto Puggelli, l’Associazione Ingresso Libero, l’Università degli Studi di Catania presenta
Gruffalò e la sua piccolina raccontato, illustrato e musicato da Avventure Sonore:
Luisa Biondo – Arpa, ritmi e musica, laboratorio creativo; Graziana Maugeri – Kamishibai e illustrazioni, laboratorio creativo

La seconda avventura, “Il Gruffalò e la sua piccolina”, festeggia i 10 anni dalla prima pubblicazione!
Divenuto ormai un classico, amato da milioni di bambini in tutto il mondo, anche questo episodio è un’avventura straordinaria e coinvolgente per grandi e piccini.
Età consigliata: 3/8 anni
Durata: 60 minuti
Domenica 23 febbraio 2020,
alle ore 17:00 (I turno) in sold out
e alle ore 18:30 (II turno)
Prenotazione obbligatoria al 349 3416495 (anche whatsapp) entro venerdì 21 febbraio
Costo: 13 euro a bambino, 20 euro la coppia di fratellini/sorelline
Avventure Sonore è un progetto curato dalla musicista e maestra di yoga Luisa Biondo e dalla grafica/illustratrice ed animatrice alla lettura Graziana Maugeri.
Guidate dall’amore per la letteratura per l’infanzia e l’arte, hanno creato questo progetto che punta al coinvolgimento dei più piccoli attraverso la musica, il ritmo e le immagini delle storie.
Arpa e Kamishibai saranno protagoniste delle attività, insieme a giochi e laboratori di creatività che punteranno a sperimentare, manipolare, sensibilizzare i bambini alle emozioni e all’ascolto.

Teatro Machiavelli di Palazzo San Giuliano Piazza Università, 13 – Catania

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci