Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Comitato “Terranostra”, un appello per la riapertura del cimitero di Catania garantendo la salvaguardia della salute dei cittadini

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Misure molto stringenti ma che comunque garantiscano alle persone la possibilità di poter accedere al cimitero di Catania e di poter così rendere omaggio al proprio caro scomparso. – Il comitato Terranostra, attraverso il suo componente Carmelo Sofia, chiede al Sindaco Pogliese di poter finalmente aprire, dopo mesi di totale chiusura, il luogo della memoria per tutti i catanesi. Una necessità dettata dalle tante richieste dei cittadini con la proposta di regolamentare gli accessi in modo da consentire un minimo distanziamento tra la gente ed evitare ogni sorta di assembramento. – Se per le tombe all’aperto non servono capillari accorgimenti, più complessa sarebbe la soluzione per le Cappelle e le Confraternite. Il componente Sofia propone, quindi, di adottare un sistema di turnazione basato sull’ordine alfabetico dei cognomi delle persone che consenta alla gente di accedere al cimitero almeno due volte al mese. In questo modo si eviteranno inutili code o polemiche senza considerare che, proprio in questo periodo, il personale comunale potrà effettuare gli interventi di decoro e cura del verde all’interno del Camposanto.
Contributo integrale ricevuto da Carmelo Sofia Comitato spontaneo “Terranostra”

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci