Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Pubblicità

Giornata Mondiale della Menopausa: sessualità e menopausa

Il 18 ottobre 2019 è la giornata istituita dall’International Menopause Society (IMS) in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per informare correttamente le donne intorno ai 50 anni e offrire loro gli strumenti utili alla prevenzione. Ma anche contro i tabù e gli stereotipi

29

Il 18 ottobre ricorre la giornata mondiale della Menopausa. Vorrei affrontare con voi questa tematica e le implicazioni sessuologiche che coinvolgono le donne. A differenza di quanto si pensa, non termina la vita sessuale ma si va incontro ad un cambiamento non sempre negativo e privo di stimoli.
La menopausa è quel periodo della donna, generalmente intorno ai 50 anni, caratterizzato dalla scomparsa del ciclo mestruale, dall’interruzione dell’attività ovarica e quindi della fertilità. Il progressivo esaurirsi della produzione di ormoni femminili altera un equilibrio che ha accompagnato la donna per tutta l’età fertile provocando sintomi a breve e lungo termine. I sintomi a lungo termine interessano il sistema cardiovascolare, il sistema nervoso centrale e il sistema scheletrico. I sintomi a breve termine sono caratterizzati da vampate di calore (70%), sudorazioni notturne, insonnia, variazioni dell’umore, ansia, irritabilità, perdita della memoria e della concentrazione, perdita della fiducia in sé e modificazioni della sessualità.

Oggi, medico di base, ginecologo e sessuologo lavorano insieme per dare risposte migliori. Le donne affrontano con maggior positività questa fase della loro vita, grazie alla disponibilità di diversi strumenti di aiuto:
• (TOS) Terapia Ormonale Sostituiva: è un trattamento farmacologico che ha lo scopo di ridurre la sintomatologia e le conseguenti complicazioni, insieme all’uso di creme lubrificanti, che invece aiutano ad ovviare la secchezza vaginale.
• A queste soluzioni si aggiunge anche la possibilità di trattare i sintomi della menopausa attraverso una terapia priva di ormoni: si tratta di un nuovo farmaco contenente il principio attivo Ospemifene, un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM), che stimola il recettore degli estrogeni presente in alcuni tessuti dell’organismo, tra cui la vagina, e contribuisce a combattere i sintomi dell’atrofia vulvovaginale.
• L’informazione e la consapevolezza sono fondamentali; se pensiamo che solo il 22% delle donne affronta queste tematiche con il proprio medico. Richiamando l’attenzione del curante anche su questo aspetto, si può tentare ove possibile di scegliere il trattamento con il minor impatto sulla vita sessuale. Altro punto cruciale è il mantenimento di uno stile di vita adeguato con la riduzione di quei fattori di rischio così importanti per la sessualità e per le patologie sistemiche (obesità, fumo, alcol, vita sedentaria ecc.).
La menopausa può comportare una crisi dell’identità sessuale legata a perdita della fertilità, caduta dell’immagine di sé stessa, progressiva defemminilizzazione, diminuzione della stessa sessualità legata anche a fattori fisici locali dell’apparato genitale e del pavimento pelvico. Dal 40 al 60% delle donne in menopausa soffre di distrofia vaginale (secchezza vaginale). La prolungata astinenza peggiora ed esaspera i danni della carenza ormonale; una regolare attività sessuale ha un ruolo protettivo, grazie all’effetto trofico cioè di stimolo e nutrizione. Una relazione affettiva e sessuale soddisfacente, una gratificazione sociale e lavorativa, un adeguato stato di salute generale di entrambi i partner sono fattori predittivi di una buona sessualità postmenopausale.
La menopausa non è un problema da vivere in modo passivo, ma una fase evolutiva da affrontare in modo attivo e consapevole.
È possibile richiedere una consulenza sessuologica on il dott. Aldo Marinacci, per salvaguardare il benessere sessuale individuale e di coppia.
Per maggiori informazioni
https://studioarmoniamarinacci.it/richiedi-appuntamento.html
Oppure: https://studioarmoniamarinacci.it/consulenza-online/levels.html

Nell’acquisto della prima consulenza on-line individuale o di coppia, è possibile ottenere uno sconto del 10%, utilizzando il Coupon: SICILIAREPORT

Dott. Aldo Marinacci
Psicologo – Sessuologo Clinico
Psicologo Dinamico e Clinico, Specializzato in Sessuologia Clinica con Approccio Integrato, presso l’Istituto di Sessuologia Clinica (I.S.C.) di Roma.
Iscritto all’albo della Federazione Italiana Sessuologia Scientifica (F.I.S.S.) e alla Società Europea di Medina Sessuale (ESSM), conduttore di corsi di preparazione al parto.
Il Dott. Marinacci riceve in studio in diversi centri medici italiani e fornisce anche Consulenza psicologica/sessuologica online tramite il suo sito www.studioarmoniamarinacci.it

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci