Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Palermo: seduta Sala delle Lapidi solo in presenza? Caronia: “in aula solo per il voto”

La seduta di oggi dovrà discutere la mozione di sfiducia al sindaco Leoluca Orlando

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo, 14 set. – “Non parteciperò al dibattito, a tutela della salute e della sicurezza mia, dei dipendenti del Comune e di tutta la nostra comunità. Le mie posizioni sono note a tutti, per cui sarò presente a Sala delle Lapidi unicamente al momento del voto”. Ad annunciarlo è la consigliera al Comune di Palermo Marianna Caronia a seguito della decisione del presidente del Consiglio comunale di non permettere il collegamento a distanza per la seduta di oggi che dovrà discutere la mozione di sfiducia al sindaco Leoluca Orlando.

“Ho appreso che il presidente del Consiglio comunale, nonostante le richieste formali venute da più consiglieri e da una Commissione, ha deciso di imporre che la seduta di oggi si svolga unicamente in presenza, senza permettere il collegamento a distanza. E una scelta incomprensibile ed è una scelta irresponsabile alla luce della recrudescenza dei contagi da Covid-19 – afferma Caronia – E un momento delicato nel quale le istituzioni dovrebbero dare prova di saggezza e pacatezza, piuttosto che arroganza e irrazionalità”.

“Ne prendo atto – aggiunge – preannunciando che non parteciperò al dibattito, a tutela della salute e della sicurezza mia,dei dipendenti del Comune e di tutta la nostra comunità. Le mie posizioni sono note a tutti, per cui sarò presente a Sala delle Lapidi unicamente al momento del voto. Stiamo assistendo ad un comportamento che non ci si aspetterebbe dal presidente del Consiglio comunale della quinta città d’Italia, dietro il quale mi auguro non ci sia alcun disegno politico”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci