Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Catania: attività di rilevo della Squadra Mobile

Nel pomeriggio dello scorso 3 maggio, personale della Squadra Mobile ha arrestato il catanese S. F.  (classe 1998) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana.
L’uomo mentre viaggiava a bordo della sua autovettura nel quartiere Canalicchio, notando gli operatori, fuggiva imboccando  la tangenziale direzione casello San Gregorio. Dopo uno spericolato inseguimento, S. F.  veniva bloccato.Durante la fuga, il personale della Squadra Mobile si era avveduto che S. F.  si era disfatto di alcuni involucri, lanciandoli dal finestrino. Una volta recuperati, due di essi contenevano sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso  totale di g. 100 e del tipo cocaina del peso di g. 20.

La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione del predetto, effettuata con l’ausilio del personale della Squadra Cinofili che, grazie al fiuto di Maui, ha consentito di rinvenire e sequestrare altri g. 100 circa di cocaina, materiale per il confezionamento e denaro considerato provento dell’illecito smercio.

Dopo formalità S. F.  è stato condotto in carcere a disposizione dell’A.G. e, dopo l’udienza di convalida, è stato posto agli arresti domiciliari.

* * *

Nella mattinata dello scorso 5 maggio, medesimo personale della Squadra Mobile ha arrestato il catanese D. R. C. S. (classe 1977) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e hashish.

  1. R. C. S., piuttosto che aprire la porta al personale della Squadra Mobile che si apprestava ad eseguire una perquisizione nel suo appartamento sito nel quartiere San Cristoforo, ha tentato di disfarsi di una busta lanciandola dal balcone.

Il personale, posizionato preventivamente all’esterno dell’edificio, ha recuperato la confezione contenente 1 kg. circa di cocaina.
La successiva perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio del personale della Squadra Cinofili sempre grazie al fiuto di Maui, ha consentito di rinvenire ancora g. 7 di hashish e materiale per il confezionamento dello stupefacente.
Dopo formalità di rito, D. R. C. S. è stato condotto in carcere a disposizione dell’AG. Nell’occasione è stata deferita all’A.G., in stato di libertà, per gli stessi reati la moglie di D. R. C. S..

* * *

Nella stessa giornata dello scorso 5 maggio, stesso personale della Squadra Mobile ha arrestato C. L. (classe 1992) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
A seguito di perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione di C. L. a Mascalucia, il personale ha rinvenuto g. 700 circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana e materiale per il confezionamento.

E’ stato, altresì, rinvenuto un barattolo contenente infiorescenze di sostanza stupefacente infuse in liquido alcolico. Il liquido viene utilizzato per impregnare il normale tabacco da fumare.
Dopo formalità di rito, C. L. è stato condotto in carcere a disposizione dell’AG.

 

 

I commenti sono chiusi.