Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Maltempo in gran parte d’Italia, scuole chiuse e probabili disagi

Si preannuncia una nuova giornata di maltempo per l’Italia. Soprattutto il Centro-Nord verrà interessato da nubifragi e forti venti, con un nuovo peggioramento atteso per metà settimana. Solo nel fine settimana si andrà incontro a un lieve miglioramento. Forti disagi in tutta la penisola, dove domani le scuole verranno chiuse in diverse regioni.

A Roma a seguito dell’allerta meteo che prevede forti venti, piogge intense e temporali, la sindaca Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza che prevede la sospensione dell’attività didattica ed educativa nelle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido e scuole dell’infanzia, su tutto il territorio cittadino.

In Liguria su gran parte del territorio scatta l’allerta rossa, il massimo livello di allerta. Lo ha comunicato la Protezione Civile, sulla base dell’ultimo bollettino Arpal.

L’autostrada A22 del Brennero è attualmente chiusa in entrambi i sensi di marcia causa una frana abbattutasi sul tratto autostradale tra Vipiteno e l’uscita di Brennero. Ad essere bloccate dalla massa di terra e detriti, sei automobili. Una persona risulterebbe ferita in maniera lieve.

Anche in Calabria, pioggia, vento e nebbia stanno flagellando diversi punti della regione. Si registrano allagamenti in diverse zone, alberi caduti e danni alla viabilità.

In Sicilia una nuova allerta meteo diramata dalla protezione civile regionale che prevede per alcune zone rischio arancione. Negli ultimi giorni le avverse condizioni meteorologiche della Sicilia e soprattutto in tutto il messinese non vanno scemando, anzi l’organismo regionale prevede per domani una nuova ondata di maltempo. A caratterizzare l’ultimo lunedì di ottobre precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

I commenti sono chiusi.