Sicilia Report
Sicilia Report

M5s conferma reddito cittadinanza entro marzo 2019 su blog

ROMA – “Lo ripetiamo ancora una volta: sul Reddito di Cittadinanza, sul taglio alle pensioni d’oro, sulla quota 100 e tutte le altre misure della Manovra il Movimento 5 Stelle non arretra di un millimetro”, anche se ci vogliono screditare. “Il Reddito di Cittadinanza partirà nei primi tre mesi del prossimo anno. La platea dei beneficiari coinvolge 4,5 milioni di persone, e non è individuata in base alle dichiarazioni dei redditi”, “bensì in base all’Indicatore della situazione economica equivalente (Isee). L’Isee è un indice che serve a misurare la situazione economica delle famiglie e considera non soltanto il reddito, ma anche il patrimonio mobiliare e immobiliare e la composizione dei nuclei familiari”. Questo quanto viene ribadito in maniera categorica dai Cinque Stelle sul blog. Il Reddito di Cittadinanza verrà destinato a tutte le regioni d’Italia in maniera uniforme: il 47 per cento degli aventi diritto si trova al Centro-Nord, specifica il M5s.

Commenti