Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Incontro III municipalità Catania su corsi gratuiti autodifesa per le donne e i bambini

CATANIA – Sport e difesa personale in primo piano stamattina all’interno della circoscrizione di “Borgo-Sanzio”. Nella sede di Vulcania il consiglio di quartiere, insieme al presidente ed al vice presidente dell’associazione “Asd Yamato Judo Clan”, rispettivamente il maestro Mimmo Corsaro e il maestro Franco Cirnigliaro, ha presentato il progetto di avviamento gratuito alle arti marziali rivolto sopratutto alle donne. “Nella giornata mondiale contro la violenza di genere il consiglio circoscrizionale- spiega il presidente Ferrara- ha voluto lanciare un messaggio ben preciso. L’associazione “Yamado Judo Clan” ha proposto questo progetto a tutte le sei municipalità cittadine e noi siamo la prima ad aver risposto positivamente. In una società dove la violenza nei confronti delle fidanzate, delle mogli, delle mamme e delle nonne ha raggiunto livelli drammatici la possibilità di sapersi difendere e, attraverso lo judo, acquistare fiducia in sé stesse può fare la differenza tra la vita e la morte”. I corsi si svolgeranno nei mesi di gennaio e febbraio dell’anno prossimo presso la palestra “Yamato” del Polisportivo di Cibali in piazza Spedini all’interno dello stadio “A. Massimino”. Il progetto si rivolgerà anche ai giovanissimi delle scuole di Catania. “Ho già preparato una serie di incontri- prosegue Ferrara- per creare una cabina di regia con i dirigenti degli istituti comprensivi della III municipalità. La socializzazione e l’apprendimento delle arti marziali possono essere il motore necessario a combattere il bullismo; un altro problema della nostra società che vogliamo debellare”.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci