Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

L’arcano femminile di Lucia Zahara 14 marzo ore 19.00 Casa Kundalini

"Voglio un Amante che sia più forte di un leone, voglio un cuore come inferno che soffochi il fuoco dell'inferno, sconvolga duecento mari e lotti contro sé stesso. Cerco un Amante che bruci il suo cuore nel fuoco, che non lasci nulla che sé stesso" il 15 marzo un seminario di Danza Voce e tamburo dalle 10.00 alle 13.30

Tempo di lettura: 2 minuti

La performance rituale ‘Arcano Femminile’ porta alla luce la parte misteriosa della natura femminile, narra dei suoi aspetti più nascosti… che si rivelano e prendono vita con la danza, sorgendo dalla profonda oscurità alla luce. ‘Arcano Femminile’ fa vivere nella sua performance le Dee Kali e Venere. Una danza regale e poetica che incanta. Una danza che rivela qualcosa di antico, di familiare, una nostalgia che ci appartiene e che nello stesso tempo evoca il futuro che ci attrae. L’ affascinante danza del Rajasthan degli incantatori di serpenti e la danza sacra dell’antica Persia, che vengono da terre lontane, rappresentano gli archetipi che custodiscono segreti, memoria, saggezza…

Se hai la curiosità di partecipare a questo spazio in cui si manifesta l’ Arcano femminile troverai calore e condivisione. Un’esperienza di danza, ritmo e poesia indimenticabile.

Dopo la performance sarà offerto un aperitivo orientale a cura di “Le cose buone”. Menu vegetariano, con i prodotti bio.

Contributo: 15€

Per informazioni e prenotazioni: 3394736068

Posti limitati, prenotazione necessaria entro il 10 marzo.

Estratto del Performance rituale ‘ARCANO FEMMINILE’

“Voglio un Amante che sia più forte di un leone,

voglio un cuore come inferno che soffochi il fuoco dell’inferno,

sconvolga duecento mari e lotti contro sé stesso.

Cerco un Amante che bruci il suo cuore nel fuoco,

che non lasci nulla che sé stesso”.

il 15 marzo il SEMINARIO di DANZA, VOCE e TAMBURO
Il nuovo progetto della Danzasofia – la saggezza della danza.

La Danzasofia ci porta tramite la danza, il tamburo e la voce a svelare l’arcano femminile nel suo aspetto regale, di grande cultura e raffinatezza dove ci immergiamo nella Klasik Turk muzigi – musica classica Turca e la danza che esprime questa atmosfera nel tempo dell’impero Ottomano. Le arti Ottomane sono state sviluppate a Istanbul e in altre città Ottomane e le logge Sufi dell’impero Ottomano nel 14° e 20° secolo e assimilò la cultura di numerose regioni sotto il suo dominio e oltre, essendo particolarmente influenzata dalla cultura Araba del Medio Oriente islamico e dalla cultura Persiana dell’Iran e questo lo si rivive nella danza.
La Danzasofia racconta di questo incontro di culture dove entriamo in contatto con la bellezza che è custodita nell’ARTE di questo melting pot di cultura, che era l’impero Ottomano. Sperimentiamo la danza, il ritmo e il canto che accompagna questa danza raffinata con il tamburo a cornice e il canto di un brano Ottomano. Nessuna formazione formale di danza e ritmo è necessaria. Quando la danza non è semplicemente danza…..

:: Cosa portare:
Se possibile un tamburo a cornice o tamburello
Una gonna lunga e larga

L’esperienza della Danzasofia, ci invita all’arte di danzare, di realizzare un tempo per entrare in relazione con lo spazio che si estende tra Cielo e Terra, dove il mondo esteriore e il nostro mondo interiore si incontrano attraverso la danza. In questo incontro si apre un dialogo tra corpo e anima e in questa presenza fiorisce la nostra arte.

Biografia:

LUCIA ZAHARA, creatrice della ‘Danzasofia’, danzatrice di profilo internazionale, yogini, scrittrice, studiosa di Antroposofia, pedagogia Waldorf e pedagogia terapeutica, viaggiatrice tra Oriente ed Occidente alla ricerca della saggezza insita nelle danze antiche e rom.Nata in Inghilterra, attualmente vive in Sicilia dove insegna la Danzasofia, lo Yogasofia, lavora come performance artist e come consulenza olistica. Lucia Zahara è riconosciuta dal Consiglio Internazionale della Danza dell’UNESCO.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci