Sicilia Report
Sicilia Report

Motta Sant’Anastasia
Preso un altro razziatore di agrumi: refurtiva devoluta alla Caritas

PATERNÒ (CT) – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò hanno denunciato un catanese di 55 anni, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato.
Senza soluzione di continuità l’attività preventiva e repressiva dell’Arma in tutta la provincia etnea finalizzata al contrasto del fenomeno dei furti di prodotti agrumicoli. La scorsa notte è stato l’equipaggio di una gazzella ad intercettare e bloccare l’uomo, sorpreso alla guida di una Fiat 600 con all’interno 7 sacchi in plastica, contenenti complessivamente 300 Kg di arance appena rubate da un agrumeto ubicato in prossimità dello svincolo autostradale dell’A19 di Motta Sant’ Anastasia (CT).
L’autovettura è stata sequestrata, mentre le arance sono state donate alla Caritas Vicariale di Paternò.

Commenti