15.1 C
Catania
mercoledì, Aprile 17, 2024
spot_imgspot_img
HomeEventiCiclovia Parchi Sicilia: una Pedalata ecologica inaugura il nuovo percorso

Ciclovia Parchi Sicilia: una Pedalata ecologica inaugura il nuovo percorso

Organizzata dalla ASD Etna Tribe Extreme con il patrocinio del Comune di Giardini Naxos, che si terrà domani mattina alle 9.30. Dal 27 al 30 ottobre, sarà possibile prendere parte al tour completo in quattro tappe insieme a tre ospiti d’eccezione

Partirà domenica 23 ottobre alle ore 9.30 da viale Jannuzzo 23, Recanati con il patrocinio del Comune di Giardini Naxos, la prima tappa simbolica dell’itinerario della Ciclovia Parchi
Sicilia che coinvolgerà appassionati della mountain bike, famiglie e sportivi. All’iniziativa,
seguirà il battesimo ufficiale del tour che, dal 27 al 30 ottobre, vedrà tre partecipanti
d’eccezione: Giovanni Visconti, Roberto Reverberi, Filippo Fiorelli capitanati dall’“intellettualedel pedale”, Paolo Alberati.
Si terrà domenica 23 ottobre 2022 alle ore 9.30 l’inaugurazione ufficiale della Ciclovia Parchi Sicilia, un progetto nato in seno all’ASD EtnaTribe Extreme e patrocinato dalla Regione Siciliana che mira a valorizzare il turismo locale collegando i quattro parchi naturalistici dell’isola: Etna, Alcantara, Nebrodi e Madonie. Per questa prima tappa simbolica realizzata con il patrocinio del Comune di Giardini Naxos ci saranno due 2 percorsi, che partiranno da piazza Apollo Archegeta, in prossimità di viale Jannuzzo 23, a Recanati. Il primo tragitto di 6 km, con difficoltà bassa, è stato pensato soprattutto per appassionati e famiglie, tanto che alla fine ai bambini che parteciperanno verrà consegnato un diploma di piccolo Ambasciatore del Turismo Sostenibile, mentre il secondo di difficoltà media costruito su 23 km di pedalata è destinato agli sportivi.

Pubblicità

 

“Questa rappresenterà l’occasione per apprezzare le bellezze che la natura ci offre – spiega Massimo Scalia, fautore dell’iniziativa e istruttore nazionale di mountain bike – ma anche l’opportunità, dopo due anni così difficili, di tornare a trascorrere una mattinata insieme”. L’interesse per il cicloturismo si è sviluppato in Scalia dopo aver viaggiato in lungo e in largo per l’Italia, è così che ha deciso di dar vita a un modello di slow tourism che permetta al viaggiatore di ammirare in maniera del tutto ecologica i diversificati paesaggi siculi. “Ho capito – aggiunge – che i turisti provenienti dall’Europa apprezzano il viaggiare lento, così da siciliano amante del proprio territorio ho deciso di promuovere una tipologia di vacanza che fosse rispettosa della natura e allo stesso tempo mettesse al centro di tutto le esigenze del singolo.

In sella alla propria bicicletta, si può osservare infatti un buon 70% in più delle meraviglie che la nostra terra offre rispetto a percorrere lo stesso tragitto in macchina. In questo modo, ho tracciato diversi percorsi, nella zona Orientale e Occidentale dell’isola, attraverso i quali ho imparato ad apprezzare la flora e la fauna locale, come ad esempio i tanti daini presenti sul territorio delle Madonie”.

Pur trovandosi nella stessa regione, i quattro parchi naturalistici presentano infatti caratteristiche diverse, così per unirli fra loro è stato pensato a un tour in cinque tappe con partenza da Giardini Naxos, che attraversa Randazzo, Cerami, Petralia Sottana, Isnello per concludersi a Cefalù.
Pedalando attraverso borghi medievali e paesini dell’entroterra si potrà quindi rivivere la Sicilia di un tempo e gustare le eccellenze enogastronomiche locali.
“La scelta di coinvolgere grandi e piccini – conclude – è parte di un progetto più ampio che
sto sviluppando per la Ciclovia Parchi Sicilia, volto a indicare i tratti percorribili in massima sicurezza da tutta la famiglia, per una vera e propria vacanza family bike”.

Inoltre, dal 27 al 30 ottobre, sarà possibile prendere parte al tour completo in quattro tappe insieme a tre ospiti d’eccezione: Giovanni Visconti, vincitore per tre volte dei campionati italiani di ciclismo su strada; Roberto Reverberi, direttore sportivo della Bardiani
CSF-Faizanè e Filippo Fiorelli, vincitore del Trofeo Poreč 2021. A capitanare il gruppo sarà
l’“intellettuale del pedale”, Paolo Alberati ex ciclista professionista su strada e MTB,
allenatore e procuratore di atleti professionisti, promotore del Parco ciclistico dell’Etna, giornalista e scrittore.

 

Ciclovia Parchi Sicilia: una Pedalata ecologica inaugura il nuovo percorso

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli