Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Cappellani spiega la Sicilia agli eschimesi per Slang/linguaggi #4

5

CATANIA – Giovedì 11 aprile, dalle 20 in poi, alla Birreria del MA di Catania, il club di via Vela da 14 anni palco-scenico privilegiato per la musica e per la variegate arti dell’intrattenimento e della cultura, il quarto appuntamento di Slang/linguaggi, spazio dedicato ai nuovi linguaggi della musica, dell’arte, della cultura, del cibo realizzato dal MA in sinergia con Scenahiphopsiciliana, Matrioska live & clubbing, Zona Kaos e Wawy Agency.
Due le anime della serata. Una letterario-teatrale con la stand up comedy di Ottavio Cappellani che ripropone il suo “La Sicilia spiegata agli eschimesi. E a tutti gli altri”, testo nato per la scena e recente-mente diventato un libro edito da Sem. «Perché spiegare la Sicilia agli eschimesi? – afferma lo scritto-re-attore Cappellani – semplicemente perché è impossibile spiegarla ai siciliani e agli italiani”. Questa la tesi dell’autore, una simpaticissima stand up comedy, che descriverà la Sicilia senza filtri, senza convenzioni e, soprattutto, lontana dai luoghi comuni, raccontando della sicilianità, e le splendide cornici, passando dal barocco al Gran Tour di Goethe, dagli agriturismi a Sant’Agata, il tutto rappresentato con ironia e verve satirica da Ottavio Cappellani.
Il lato musicale della serata parte con i dj set di Feminine, Ramona e Tommyboy, seguito dallo spot-preview di Moro Festival con i dj set di Mirko Fanciullo e Godzilla. Sempre in ambito artistico la Ex-po Slang permanente vive delle opere di Claudio Arezzo di Trifiletti, Davide Aricò, D_make e Ljubiza Mezzatesta. Tattoo Corner a cura di Zona Kaos.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci