Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Viabilità, Catania. Manutenzione straordinaria sulla S.p.70/I

7

CATANIA – Finanziati, con decreto ministeriale del 2018 (Programma straordinario di manutenzione della rete viaria – Regione Sicilia), i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale e segnaletica dei tratti danneggiati lungo la Strada provinciale 70/I, ricadente in territorio di Catania.
Si tratta di un’importante arteria che congiunge l’Asse dei servizi – viabilità primaria per la città di Catania che funge da collegamento aeroportuale e portuale – con il Centro commerciale agroalimentare all’ingrosso per la Sicilia, M.A.A.S.
«L’ufficio tecnico della Città metropolitana di Catania ha già pronto il progetto e avviato l’iter che, a lavori ultimati, renderà percorribile e sicura la provinciale – ha precisato il sindaco metropolitano, Salvo Pogliese -. La strada, giornalmente, è sottoposta a un volume di traffico notevole perché utilizzato prevalentemente dagli operatori del settore economico ortofrutticolo, ittico e florovivaistico della Sicilia orientale. Si rende, quindi, indispensabile restituire alla normale transitabilità dei veicoli il segmento stradale del tratto più frequentato, messo in sicurezza in entrambi i sensi di marcia».
La Strada provinciale 70/I, lunga complessivamente poco più di cinque chilometri, si estende dal passaggio al livello vicino al penitenziario di Bicocca al fiume Simeto. Il tratto di strada interessato dai lavori riguarderà i tre chilometri compresi dal passaggio a livello ferroviario sino all’ingresso del M.A.A.S.; il restante tratto, verso il fiume Simeto resterà chiuso al transito (Ordinanza n. 14 del 2012) ad esclusione dei proprietari dei fondi che potranno percorrerlo ad una velocità massima di 20 chilometri l’ora.
Progettista il geometra Carlo Guarnaccia; Rup il geometra Luigi Catalano; coordinamento dell’Ingegnere capo della Città metropolitana di Catania, Giuseppe Galizia.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci