Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Scienze politiche, convegno di studi sulla politica nel primo dopoguerra

Giovedì 14 novembre alle 15:30 nell'aula magna di Palazzo Pedagaggi

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Le prime elezioni politiche in Italia a suffragio universale maschile e con legge proporzionale. Sarà il tema principale, a 100 anni da quel 16 novembre del 1919, del convegno di studi dal titolo “Le elezioni del 1919 – Alle origini del sistema politico dell’Italia contemporanea” in programma giovedì 14 novembre, alle 15,30, nell’aula magna di Palazzo Pedagaggi del Dipartimento di Scienze politiche e sociali.
Al convegno – organizzato da Giovanni Schininà, docente di Storia dei processi di democratizzazione e di Storia dell’Italia contemporanea, nell’ambito delle attività del corso di studi in Storia e Cultura dei Paesi mediterranei – parteciperanno docenti e studiosi di storia politica provenienti da diversi atenei.
Apriranno i lavori il direttore del Dsps Giuseppe Vecchio e la prof.ssa Pinella Di Gregorio, presidente del corso di laurea magistrale in Storia e Cultura dei Paesi mediterranei. A seguire, gli interventi di Giovanni Schininà sul voto del 1919 in Italia e in Europa, Maurizio Ridolfi (Università di Roma III) sui primordi degli studi su partiti di massa, Elisabetta Colombo (Università di Chieti/Pescara) sul voto maggioritario e proporzionale, e Fabrizio Rossi (ex-consigliere al Senato della Repubblica) sulle ripercussioni delle elezioni del 1919 sul rapporto tra governo e Camere.

I lavori proseguiranno venerdì 15 novembre alle 9, con gli interventi di Marco Pignotti (Università di Cagliari) sui processi e tentazioni delegittimanti nella campagna elettorale del 1919, Andrea Baravelli (Università di Ferrara) sul peso della guerra sulla campagna elettorale, Enzo Fimiani (Università di Chieti-Pescara) sulla “vittoria mutilata”, Tito Forcellese (Università di Teramo) sui voti di preferenza nelle elezioni del 1919 e Giancarlo Poidomani (Università di Catania) sul ruolo della Sicilia nelle elezioni del 1919.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci