Erasmus Welcome Day

di
Lunedì e martedì il benvenuto a 70 studenti stranieri

CATANIA – Lunedì 4 marzo alle 9, nell’aula magna del Palazzo centrale, si terrà il tradizionale Welcome Day per gli studenti stranieri in arrivo a Catania grazie al Programma Erasmus Plus per trascorrere il 2° semestre accademico 2018/19 all’Università di Catania.
A dare il benvenuto ai circa settanta “Erasmus” saranno il rettore Francesco Basile, il coordinatore istituzionale Erasmus Adriana Di Stefano, il presidente dell’Ersu di Catania Alessandro Cappellani e il dirigente dell’Area della Didattica Giuseppe Caruso.
Alla manifestazione, dal titolo “#CataniaMeetsErasmus”, interverrà il dott. Matteo Mirabella che presenterà la piattaforma online “Dotters: Erasmus together”, community dove tutti gli Erasmus possono incontrarsi e scambiarsi ospitalità durante i viaggi che intraprenderanno nel corso della loro esperienza in giro per l’Europa.
Successivamente si terrà l’incontro con i coordinatori Erasmus dei singoli dipartimenti d’Ateneo: Antonella Agodi, Antonio Biondi, Giovanni Li Volti, Renata Rizzo, Massimiliano Veroux (per i dipartimenti dell’area biomedica); Emilio Castorina, Daniela Irrera (per l’area economica, legale e delle scienze sociali); Manuela D’Amore, Gaetano Lalomia, Paola Clara Leotta (per l’area umanistica); Franco Barbanera, Alberto Campisano, Caterina Carocci, Riccardo Caponetto, Agata Di Stefano, Elisabetta Paladino, Milena Rizzo, Cristina Satriano, Lucia Zappalà (per l’area scientifica e tecnologica).

L’indomani, martedì 5 marzo alle 8.30, sempre nell’aula magna del Palazzo centrale, gli studenti stranieri riceveranno una panoramica delle attività di mobilità internazionale Erasmus in Ateneo, sugli altri servizi a disposizione degli studenti stranieri (corsi di italiano, biblioteche e servizi informatici, mediatore culturale per studenti extra UE, alloggi e mense, sport) e sul programma di attività sociali e culturali organizzate in collaborazione con le associazioni studentesche Esn e Aegee. Interverranno la coordinatrice dell’Ufficio Mobilità internazionale d’Ateneo (Umi) Cinzia Tutino, il presidente del Centro di Documentazione europea (Cde) d’Ateneo Rosario Sapienza, la coordinatrice scientifica della Scuola di Lingua e Cultura italiana (Italstra) del dipartimento di Scienze umanistiche Rosaria Sardo e la funzionaria Umi Nicoleta Pascu.