Rugby, l’Amatori sconfitto in casa

di

Tutto e il contrario di tutto. La Bingo Family Amatori Catania dopo una partenza super, butta via una vittoria nettamente alla sua portata. Uno spreco che manda alle ortiche un naturale successo materializzato anche da una super partenza ma smontato poi sul finire del primo tempo e ad inizio ripresa. Vittoria sfuggita via anche nel finale dove Madero, dopo aver riportato sotto la Bingo Family Amatori Catania, poteva anche chiudere i conti con due calci che avrebbero allontanato i fantasmi.
PARTENZA SPRINT, POI IL RITORNO DEI TOSCANI – Partenza forte e decisa da parte degli uomini di Vittorio e Costanti-no nonostante le assenze pesanti di Virzì, Gabbo Guglielmino. In dieci minuti i biancorossi prima andavano in meta con Graziano Camino e replicavano cinque minuti dopo con l’assolo di Bognanni. Entrambe le mete venivano educatamente trasformate dallo specialista Madero che portava la Bingo Family Amatori Catania sullo 0-14. Vantaggio che però faceva rilassare l’Amatori che non trovava più gli stessi principi, subiva un giallo pesante ai danni di Giarlotta e incassava una doppia meta, per fortuna una non trasformata, che riportava sotto i padroni di casa sul finire del primo tempo, 12-14.
RIPRESA SORPASSO TOSCANO E MADERO IMPRECISO – L’immobilismo degli etnei purtroppo si rispecchiava anche nella ripresa. Medicei che riuscivano a trovare la terza meta della giornata e stavolta centravano anche i pali per il sorpasso definitivo, 19-14. La Bingo Family Amatori Catania provava a venire su, cercando la reazione. A quindici dalla fine tutto passava dal calcio dell’argentino Madero: prima centrava i pali riportando sotto la sua squadra 19-17, ma in maniera decisiva non sfruttava altre due punizioni concesse con giallo al seguito per i toscani, spreco totale. Nel finale no-nostante la spinta, ancora la formazione di casa centrava la quarta meta, per poi trasformare l’ennesimo calcio chiu-dendo i conti sul 26-17.
Una sconfitta assurda, che brucia, per la Bingo Family Amatori Catania che ha avuto la possibilità di chiudere il match in più occasioni o di recuperarlo e vincerlo nonostante lo svantaggio, ma che ha fatto rialzare la testa e la convinzione di una formazione che fino ad oggi aveva conquistato un solo punto in classifica e per di più dopo appena quindici minuti era già sotto di due mete.

Il tabellino della gara

TOSCANA MEDICEI 26
BINGO FAMILY AMATORI CATANIA 17

Toscana: Chiostrini, Bartolini, Montivero, Biagini, Ferrami, Di Donna, Chianucci, Burattini, De Castro, Bartoli, D’Aliesio, D’Andrea, Petrangeli, Elegi, Reale. A disp: Cervellati, Fissi, Kapaj, Marucelli, Panerai, Piccioli, Sa-via, Taddei. All: Lo Valvo.
Bingo Family Amatori Catania: Mistretta, Hliwa, Florio, Mammana, Giarlotta, Cosentino, Sapuppo, Matuk, Giammario, Madero, Bognanni, Camino, Sapuppo G., Borina, Arrigo. A disp: Ardito, D’Aleo, Russo, Palmieri, Greco, Catania, Parasiliti, Smiroldo. All: Vittorio – Costantino.
Arbitro: Federico Boraso (RO).
Marcatori: Nel pt: 5’ m. Camino, tr. Madero; 10’ m. Bognanni, tr. Madero; 38’ m. Ferrami; 40’ m. Burattini, tr. Bartoli. Nel st: 46’ m. Ferrami, tr. Bartoli; 65’ cp Madero; 39’ m. Burattini, tr. Bartoli.
Note: ammonito Giarlotta 33’ pt