Sicilia Report
Sicilia Report

Catania-Foggia domenica 17 gennaio alle 15.00 al “Massimino”

L'amministratore unico Nico Le Mura: "Ringraziamo il Sindaco, l'Assessore allo Sport e la Giunta di Catania"

CATANIA – La Lega ha preso atto che la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi, nella riunione del 15 gennaio 2021, ha esaminato l’istanza presentata dalla società Calcio Catania S.p.A. in data 8 gennaio 2021, per l’utilizzo dello Stadio “Angelo Massimino” ubicato nel proprio comune in luogo dello Stadio “Angelino Nobile” di Lentini, autorizzato in deroga in data 2 dicembre 2020.
La Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi, esaminata la documentazione prodotta, ha deliberato di accogliere l’istanza presentata dalla società Calcio Catania S.p.A. per l’utilizzo dello Stadio “Angelo Massimino” di Catania per la stagione sportiva 2020/2021.
Si rende noto, conseguentemente, che la gara Catania-Foggia in programma domenica 17 gennaio 2021, verrà disputata nello Stadio “Angelo Massimino” di Catania, con inizio alle ore 15.00.

Bottone 980×300

Il Catania ha svolto oggi pomeriggio, a Torre del Grifo, la penultima seduta d’allenamento settimanale. Conclusa l’attivazione tecnica, i rossazzurri si sono dedicati alle esercitazioni tattiche predisposte da mister Raffaele e, in chiusura, agli schemi da palla inattiva. Indisponibili Pinto e Pecorino: l’attaccante, che non ha smaltito del tutto i postumi del risentimento accusato domenica scorsa in fase di riscaldamento, non recupererà in tempo per la prossima gara.

L’amministratore unico Nico Le Mura si sofferma sulle recenti deliberazioni della Giunta Municipale di Catania, relative alla concessione a terzi della gestione dello stadio “Angelo Massimino” e alla verifica della possibilità di agevolazioni in merito al pagamento dell’imposta di pubblicità/canone patrimoniale di concessione degli impianti sportivi comunali: “Il Calcio Catania ringrazia il Sindaco Pogliese, l’Assessore allo Sport Parisi e la Giunta Comunale di Catania per l’apprezzabile sensibilità alle esigenze delle società sportive. Si tratta di un atto di indirizzo ancor più significativo e prezioso in un momento economico generale estremamente complesso. Si riconosce così, in concreto, l’importanza delle società sportive per la comunità”.

Commenti