Sicilia Report
Sicilia Report

Emergenza Coronavirus, Giusi Munafò, fashion designer di Avola, dona mascherine a lavoratori e volontari in prima linea

Le mascherine sono realizzate in materiale Tnt, un tessuto non tessuto idrorepellente, unito a un altro strato di tessuto in cotone 100% e sono riutilizzabili dopo la sterilizzazione con un lavaggio alla temperatura di 100 gradi

AVOLA (SR) – Giusi Munafò, fashion designer e progettista di moda di Avola, nel Siracusano, dà il suo contributo all’emergenza Coronavirus. E lo fa con una donazione di mascherine realizzate per Croce Rossa, forze di Polizia municipale e Protezione civile del comune di Avola.
“Con la mia qualifica – spiega Giusi Munafò – ho progettato un modello di mascherina comfort e ricercato i materiali idonei per essere più volte riutilizzata. Ho realizzato il prototipo e, soddisfatta del risultato, ho deciso di avviarne la produzione”.

Bottone 980×300

Le mascherine sono realizzate in materiale Tnt, un tessuto non tessuto idrorepellente, unito a un altro strato di tessuto in cotone 100% e sono riutilizzabili dopo la sterilizzazione con un lavaggio alla temperatura di 100 gradi.
“Sono davvero contenta di essere riuscita a donare 200 mascherine – conclude la fashion designer – un obiettivo centrato anche grazie alle signore volontarie che, con passione e generosità, le hanno realizzate”.

Commenta Luca Cannata, sindaco di Avola: “Ringrazio Giusi Munafò per questa donazione che dimostra l’importanza della sinergia e della collaborazione tra realtà differenti. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo ben vengano iniziative come queste a sostegno delle tante persone ogni giorno in prima linea per la nostra incolumità”.

Commenti