Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Scienze politiche: il management del lavoro e le aziende sanitarie

"La gestione manageriale del lavoro nelle aziende sanitarie", iniziativa promossa dal nuovo polo di ricerca ILHM

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Martedì 25 giugno alle 9, nell’aula magna del dipartimento di Scienze politiche e sociali, in via Vittorio Emanuele 49, si terrà l’incontro sul tema “La gestione manageriale del lavoro nelle aziende sanitarie”, iniziativa promossa dal nuovo polo di ricerca ILHM – Centro di studi avanzato in Innovazione Leadership Health Management, nell’ambito del Piano di ateneo per la ricerca dipartimentale 2016-2018.
Apriranno i lavori il rettore Francesco Basile, che porgerà i saluti istituzionali insieme con il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Catania Diego Piazza, il direttore del Dsps Giuseppe Vecchio e il presidente del corso di laurea in Management della pubblica amministrazione Salvatore Aleo.
L’introduzione sarà curata da Elita Schilaci, direttrice del centro ILHM e docente di Economia e gestione delle imprese al dipartimento di Economia e Impresa, che coordinerà anche le relazioni del mattino, tenute da Bruno Caruso, docente di Diritto del lavoro al dipartimento di Giurisprudenza, Loredana Zappalà, docente di Diritto del lavoro al Dsps, Alessandra Pioggia, docente di Diritto amministrativo all’Università di Perugia e Vito Pinto, docente di Diritto del Lavoro all’Università di Bari “Aldo Moro”.
Durante la sessione pomeridiana, si svolgerà la tavola rotonda “Valorizzare o amministrare il lavoro nelle aziende sanitarie: le esperienze dei DG siciliani”, introdotta da Loredana Zappalà e coordinata da Bruno Caruso, a cui interverranno alcuni i direttori generali delle aziende sanitarie siciliane.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci