Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Caditoie danneggiate nei pressi del viale Rapisardi a Catania, l’allarme lanciato dal comitato Romolo Murri

La segnalazione di Vincenzo Parisi del comitato riguarda alcune strade limitrofe

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Su segnalazione del comitato Romolo Murri che ha inviato nota a questa redazione riportiamo quanto segue: “Consapevoli ormai che la bella stagione è alla spalle e che, al contrario, comincia il periodo delle piogge, il presidente del comitato Romolo Murri Vincenzo Parisi chiede all’amministrazione comunale di intervenire sul sistema per il deflusso di acque piovane e sul manto stradale in molte vie situate nei pressi del viale Mario Rapisardi. Nel corso di uno dei tanti sopralluoghi effettuati dal nostro comitato, il componente Rosario Rinaldi ha raccolto le segnalazioni dei cittadini che lamentano problemi e disservizi in via Sapri, via Maroncelli, via Agira e via Selvosa. In quest’ultima strada, in particolare, si concentrano le richieste maggiori di intervento. Qui occorre potenziare la segnaletica orizzontale e verticale che, in alcuni punti, è quasi del tutto inesistente. A questo bisogna aggiungere le caditoie danneggiate e rumorose. Ogni giorno in via Selvosa transitano migliaia di macchine ed i residenti sono stanchi di sopportare il continuo rumore delle grate. Chiusini che dovrebbero essere saldati all’intelaiatura metallica oppure sostituiti con nuovi materiali. Altro intervento riguarda la realizzazione dei marciapiedi in gran parte di via Selvosa. Una mancanza che costringe i pedoni a camminare ai bordi delle carreggiate. Nel quartiere la strada è nota a tutti e, nonostante la sua pericolosità, è sempre molto trafficata perché resta comunque uno dei percorsi più brevi per raggiungere piazza Risorgimento dal viale Mario Rapisardi”.


Vincenzo Parisi
Presidente Comitato Cittadino “Romolo Murri”

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci