Sicilia Report
Sicilia Report

Sindacati e studenti: “a Palermo aule piccole e distanziamento è impossibile”

Palermo, 16 feb. – “Ci sono 17 milioni di euro messi a disposizione dalla scorsa estate col ‘Decreto agosto’ per l’ammodernamento di 129 edifici scolastici di Palermo e provincia. A che punto è la programmazione dei lavori, prevista per rendere le scuole sicure, in base alle disposizioni anti Covid?”. A chiederlo è il segretario generale della Fillea Cgil Palermo, Piero Ceraulo. I sindacati provinciali degli edili di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil lanciano l’allarme sul mancato adeguamento delle scuole e scendono in campo insieme alla Rete degli studenti medi di Palermo, preoccupati per le condizioni del ritorno a scuola in “aule troppo piccole” e con “il distanziamento in molti casi impossibile”.

Bottone 980×300

Sindacati e studenti hanno scritto una lettera al sindaco della città metropolitana, Leoluca Orlando, e agli uffici della direzione edilizia scolastica, sollecitando la costituzione del tavolo territoriale per il monitoraggio degli interventi e per la corretta applicazione del protocollo di sicurezza dei lavoratori del settore costruzioni, sottoscritto il 9 luglio scorso dai ministeri dell’Istruzione e delle Infrastrutture, Anci, Upi, e Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil. Tavolo territoriale congiunto, per l’avvio dei cantieri e la messa in sicurezza delle scuole, che ancora non si è costituito. “Abbiamo chiesto di essere convocati a stretto giro, considerando lo stato di degrado in cui versa la maggior parte degli edifici scolastici – dice il segretario Fillea Cgil Palermo, Piero Ceraulo -. Siamo in ritardo”.

Gli interventi di messa insicurezza saranno dedicati a 129 edifici che ospitano scuole di II grado, per una popolazione di circa 60mila studenti, ossia il 2,26 per cento del totale degli alunni. Una richiesta di sollecito che proviene anche dal mondo della scuola. La Rete degli studenti, che nei giorni scorsi è scesa in piazza con dei sit-in assieme a genitori e insegnanti sull’argomento sicurezza degli istituti scolastici, ha firmato la lettera assieme ai sindacati degli edili.
(Labitalia)

Commenti