Sicilia Report
Sicilia Report

Coronavirus: Pfizer, “fornitura a regime dalla prossima settimana”

L'azienda spiega: "consegnate meno fiale ma stesso numero di dosi vaccinali"

Roma, 24 gen. – “Dalla prossima settimana tornerà a regime” la fornitura di vaccini Pfizer, ridotta “perché si è dovuto riadattare il sito produttivo belga di Puurs, a fronte di una maggiore richiesta da parte dell’Unione Europea, riadattamento che ha bisogno di una approvazione di regolarità da parte dell’Ema”. E’ quanto precisa la Pfizer, contattata da Sky TG24, spiegando che ci sono i “tempi tecnici necessari per l’ok alla modifica del sito”, e assicurando che dunque “dalla prossima settimana si tornerà a regime”.

Bottone 980×300

Pfizer ha consegnato “meno fiale ma lo stesso numero di dosi vaccinali”. E’ quanto precisa la società contattata da Sky TG24. In particolare, secondo quanto spiegato da Pfizer, quello che sta accadendo è frutto di un fraintendimento nel conteggio delle dosi che non è il conteggio delle fiale. Infatti, inizialmente l’approvazione europea prevedeva che una fila contenesse 5 dosi. L’avanzo (per concepire eventuali imprecisioni) andava buttato. Il governo ha optato per l’utilizzo di quell’avanzo per una dose in più (6) e si è proceduto a tirare fuori una sesta dose.

Somministrando 6 dosi anziché 5, Pfizer ha ridotto il numero di fiale (ma non di dosi), la posizione della casa farmaceutica, che sottolinea anche come dall’8 al 18 gennaio siano state inviate le fiale previste dal piano di ordinazione, dopo di che c’è stata la riduzione.
(Adnkronos)

Commenti