Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Cannizzaro: altri tre pazienti lasciano il reparto malattie infettive e vanno in hotel, una dimessa a casa

Due nelle ultime 24 ore hanno lasciato la Rianimazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Altri quattro pazienti Covid-19 oggi hanno lasciato l’Ospedale Cannizzaro di Catania. Più in particolare, tre persone ricoverate in Malattie Infettive, clinicamente stabilizzate e negative al primo tampone, sono state trasferite dallo speciale mezzo della Croce Rossa Italiana all’Hotel Ibis Styles di Acireale convenzionato con l’Asp, in attesa di effettuare un secondo tampone che ne possa attestare la guarigione. Un’altra paziente è stata dimessa e, essendo nelle condizioni di potere osservare l’isolamento domiciliare, ha fatto rientro a casa.
Inoltre, nelle ultime 24 ore altri due pazienti, dopo essere stati estubati, sono stati dimessi dall’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione, dove erano stati ricoverati con insufficienza respiratoria, per completare la convalescenza in Malattie Infettive. Sono, quindi, saliti a quattro i pazienti che, grazie all’assistenza degli anestesisti rianimatori, hanno potuto lasciare l’area delle Terapie Intensive.
«La dimissione di pazienti dalla Rianimazione in reparti a minore intensità di cura e da questi a domicilio o nella struttura individuata dall’Asp è motivo di speranza – afferma il direttore generale dell’Azienda Cannizzaro, dott. Salvatore Giuffrida – e per questo un ringraziamento va a tutto il personale medico, paramedico, ausiliario, tecnico, amministrativo, che in questa emergenza si sta impegnando senza risparmio di forze».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci