Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Controlli anticovid a Palermo, quasi 35mila euro di multe

Otto avventori presenti in tre locali sono stati multati 800 euro ciascuno

Palermo, 23 feb. – Tre market e due pub del centro di Palermo chiusi per non aver rispettato le norme anti Covid. E’ il risultato dei controlli effettuati dalla polizia municipale che ha elevato sanzioni per 34.600 euro. Due locali, in via Errante e in Corso dei Mille, erano aperti al pubblico, privi di ogni autorizzazione, sia amministrativa che sanitaria e, oltre ad avere gravi carenze igienico-sanitarie, non ottemperavano alle prescrizioni previste dal Dpcm e dai protocolli Stato-Regioni. Elevati verbali per 11.500 euro a ciascun gestore.

Bottone 980×300

Due market in via Ruggerone da Palermo e un ristorante in via Maqueda sono stati invece posti sotto sequestro cautelare amministrativo per cinque giorni. Apposti i sigilli per inosservanza dell’obbligo di esporre all’ingresso un cartello che riportasse il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale. I gestori sono stati sanzionati anche per inottemperanza al divieto di assembramento con un verbale di 400 euro. Il gestore del ristorante di via Maqueda è stato multato perché sprovvisto del prescritto Piano di Autocontrollo Haccp con un verbale di duemila euro nonché, per le gravi carenza igienico sanitarie strutturali riscontrate, con ulteriore verbale di duemila euro.

Gli otto avventori presenti nei tre locali sono stati multati – 800 euro ciascuno – perché non indossavano la mascherina e per il mancato mantenimento della distanza di sicurezza.

“Ringrazio la polizia municipale – ha dichiarato il vicesindaco Fabio Giambrone – per il costante lavoro di controllo e contrasto di comportamenti che sono ancora più gravi in questo periodo di pandemia.Rivolgo anche un appello ai cittadini perché non favoriscano attività commerciali irregolari che, oltre a violare le leggi, mettono a repentaglio la salute di tutti”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.