Sicilia Report
Sicilia Report

UniCt: 110 studenti-tutor a sostegno dei colleghi con disabilità

Pubblicato il nuovo bando per assegnare le collaborazioni coordinate dal CInAP dell’Università di Catania, scade il 14 dicembre 2020

CATANIA – Centodieci studenti-tutor supporteranno i colleghi con disabilità e DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) iscritti ai diversi corsi di laurea dell’Università di Catania.

Stamattina, infatti, è stato pubblicato il nuovo bando per la selezione degli studenti da assegnare a collaborazioni part-time per il servizio di tutorato coordinato dal Centro per l’integrazione attiva e partecipata dell’Università di Catania, presieduto dal prof. Massimo Oliveri.

Le collaborazioni previste dal bando sono 110 e consentiranno agli studenti di potersi impegnare attivamente in favore dei propri colleghi sostenendo la loro piena realizzazione del percorso formativo intrapreso.

Il bando (scadenza il prossimo 14 dicembre) è pubblicato sul Portale d’Ateneo alla sezione “collaborazioni part-time”. È possibile presentare la domanda di partecipazione, tramite l’apposito form all’interno del Portale studenti, accedendo a “Collaborazione part-time finalizzata all’assistenza nell’attività didattica di studenti disabili”.

«Nel difficile anno che sta per concludersi – spiega il prof. Massimo Oliveri, presidente del CInAP – abbiamo voluto mantenere il servizio a distanza affinchè nessuno rimanesse indietro ed i feed-back ottenuti dai nostri studenti e dai loro colleghi tutor hanno premiato questa scelta».

«Il monitoraggio e la supervisione costante del servizio, da parte dello staff specialistico del CInAP, hanno, infatti, evidenziato importanti restituzioni circa l’efficacia e l’efficienza dello stesso anche nel fronteggiare il senso di incertezza e solitudine che, purtroppo, spesso ha accompagnato i nostri studenti per via dell’emergenza sanitaria ancora in atto» aggiunge il prof. Oliveri.

Nel marzo scorso, infatti, l’intero percorso di reclutamento, formazione, contrattualizzazione e avvio del servizio è stato svolto esclusivamente online, inaugurando nuove buone prassi che rimarranno a supporto di questa prossima annualità di lavoro, nella speranza di poter quanto prima tornare ad operare in presenza.

«A rinforzo dei risultati ottenuti – spiegano il presidente Massimo Oliveri e il direttore Maurizio Ucchino – confermano l’impegno del CInAP nell’erogazione di questo servizio che, anche per questo nuovo anno accademico, continua ad essere richiesto dalla maggioranza degli studenti, pur nell’eventualità che continui ad essere erogato a distanza. In linea con la determinazione e l’impegno con cui il nostro Ateneo è ripartito, ci auguriamo che anche voi studenti possiate dare il vostro fondamentale contributo, mettendovi in gioco in un’esperienza di crescita e arricchimento importante per il vostro futuro personale e professionale, del tutto in linea con la vocazione all’inclusione dell’Università di Catania».

Link al bando

https://www.unict.it/it/bandi/diritto-allo-studio/assegnazione-di-collaborazioni-part-time-finalizzate-allassistenza-2

I commenti sono chiusi.

Pubblicità