9.1 C
Catania
lunedì, Febbraio 26, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaFurti al Porto di Catania, incastrato dalle telecamere responsabile pluripregiudicato

Furti al Porto di Catania, incastrato dalle telecamere responsabile pluripregiudicato

CATANIA – Nell’ambito dei rafforzati servizi predisposti Polizia di Stato presso la Frontiera, finalizzati alla repressione dei reati predatori in ambito portuale, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria dello “Scalo Marittimo”, lo scorso 27 maggio, denunciava in stato di libertà un pluripregiudicato, poiché ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e ricettazione.
Nello specifico, nel tardo pomeriggio del 10 maggio scorso, veniva perpetrato un furto all’interno di un cantiere nautico, insistente presso questo sedime portuale; nella circostanza, veniva asportato il “boma” in alluminio di una barca a vela, sei crocette relative all’albero maestro, nonché un’ancora (circa 25 chili) con relativa catena (circa 70 metri).

Pubblicità

 

Pertanto, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria, con il coordinamento della locale Procura Distrettuale della Repubblica, avviava le immediate indagini finalizzate, preliminarmente, all’acquisizione delle immagini relative all’impianto di videosorveglianza esistente all’interno dello scalo portuale. Detta attività portava, sin da subito, all’individuazione dell’autovettura utilizzata per portare a termine l’azione delittuosa, sebbene i successivi accertamenti esperiti non hanno permesso di ricondurre la stessa ad alcun intestatario.

 

Contestualmente, intanto, presso una società di smaltimento di materiale ferroso, veniva rinvenuta e sequestrata l’ancora con la relativa catena; in questo frangente, venivano acquisiti elementi indispensabili all’individuazione dell’autore del reato. Quest’ultimo, identificato quindi nel citato C. C., veniva rintracciato nella mattinata del 26 maggio u.s. e condotto presso gli Uffici dello Scalo Marittimo della polizia di Stato per gli adempimenti di competenza, ove peraltro, forniva ampia confessione in ordine a quanto già accertato.

 

In data odierna, si procedeva alla restituzione all’avente diritto di quanto rinvenuto.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli