17.8 C
Catania
giovedì, Febbraio 29, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCatania25 marzo a Palazzo Scammacca mostra fotografica 'Respiro' di Francesco Pennisi

25 marzo a Palazzo Scammacca mostra fotografica ‘Respiro’ di Francesco Pennisi

Doppio appuntamento con la fotografia e l’editoria, sabato 25 marzo alle ore 19.00, presso lo spazio espositivo di Palazzo Scammacca di Catania s’inaugura la mostra Respiro di Francesco Pennisi

Doppio appuntamento con la fotografia e l’editoria, sabato 25 marzo alle ore 19.00, presso lo spazio espositivo di Palazzo Scammacca di Catania s’inaugura la mostra Respiro di Francesco Pennisi e contestualmente sarà presentata l’omonima pubblicazione, entrambe curate da Carmelo Stompo, per 2LAB. Durante l’opening interverranno, raccontando i due progetti, oltre all’autore e al curatore, anche Carlos Freire (fotografo) e Pippo Pappalardo (critico e storico della fotografia).

Pubblicità

 

«La natura, i boschi etnei e i ricordi legati alla casa sulla montagna – dichiara Carmelo Stompo, direttore artistico di 2Lab, fotografo e curatore della mostra e dell’edizione di Pennisi – sono gli elementi che compongono Respiro, il nuovo libro fotografico di Francesco Pennisi. Attraverso il suo sguardo, l’autore ci conduce in un mondo lontano dall’urgenza e dalla fretta, dove il tempo sembra scorrere lentamente e dove la luce si manifesta lentamente. La fotografia di Pennisi è una vera e propria poesia visiva, che con la sua intensità e profondità trasmette l’essenza della natura e della memoria».

 

Nel corso della sua vita, Francesco Pennisi ha sempre avuto una forte connessione con l’Etna, e questo progetto rappresenta un omaggio alla sua terra d’origine, alla sua adolescenza trascorsa tra i boschi etnei e ai ricordi legati alla madre. Anche durante il lockdown, ha trovato la possibilità di immergersi nella natura circostante, trovando in essa ispirazione e respiro.

 

«Ognuno di noi è attraversato da una storia che gli dà respiro e forma. Sono nato a Catania, – racconta Francesco Pennisi – ma la mia adolescenza, il mio mondo emotivo e professionale li ho vissuti sempre nei boschi etnei. Anche nel lungo tempo sospeso in cui era obbligatorio rimanere in casa e restare sulla soglia del respiro, ho avuto la possibilità di vivere un mondo lontano dall’urgenza e dalla fretta, lontano da eventi che impongono soluzioni veloci ed efficaci. Una natura concreta, non idealizzata, dove la luce non invade, non si manifesta subito per intera, ma va scoperta pian piano, dove la possibilità di tornare infinite volte negli stessi luoghi ti da modo di “trovare” quello che avevi solo intuito o intravisto. E dove, nel camminare, ri-emergono memorie e legami familiari. Nel silenzio trovo immagini quotidiane e potenti, e scopro che non serve allontanarsi per cercare esperienze esterne alle proprie radici».

 

Il libro fotografico, anch’esso curato da Carmelo Stompo per 2LAB PUBLISH, presenta una serie di immagini che catturano la bellezza e la maestosità degli alberi e dell’Etna, che diventano simboli della forza e della bellezza della natura.

 

La mostra fotografica, di supporto al progetto editoriale, allestita presso la galleria di Palazzo Scammacca, è l’occasione per vedere le fotografie di Pennisi dal vivo e immergersi completamente nella sua visione del mondo.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli