Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Concerti del Bellini
La fisarmonicista Eugenia Cherkazova dà vita a un recital che è una “fantasia brillante”

Per la stagione concertistica dell'Istituto superiore di studi musicali Bellini la musicista greco-ucraina eseguirà un programma che metterà in luce tutte le potenzialità timbriche, tecniche ed espressive della fisarmonica ormai entrata a pieno titolo negli ambiti musicali “colti”

Tempo di lettura: 2 minuti

CALTANISSETTA – La stagione concertistica “Concerti del Bellini 2019-2020” organizzata dall’Istituto superiore di studi musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta, dal 1973 punto di riferimento del centro Sicilia per la formazione musicale, e impaginata dal direttore Angelo Licalsi, prosegue martedì 28 gennaio ore 19.30 al Teatro Regina Margherita di Caltanissetta (ingresso gratuito) con il recital della fisarmonicista greco-ucraina Eugenia Cherkazova.
Concertista di fama internazionale, nonché docente e responsabile del Dipartimento di Fisarmonica al Conservatorio statale Tchaikovsky di Kiev, dove insegna dal 1993, Eugenia Cherkazova accompagnerà gli ascoltatori in un viaggio nel tempo attraverso una “promenade”, dal periodo barocco ai nostri giorni, mettendo in luce tutte le potenzialità timbriche, tecniche ed espressive di questo strumento, ormai entrato a pieno titolo in ambiti musicali “colti”. Il programma, che può definirsi una “fantasia brillante”, è ricco anche di arrangiamenti e contempla diversi generi musicali, mettendo insieme storia e geografia. Ne viene fuori un concerto agile, intenso, profondo e festoso: una sorta di musica da camera improvvisata, in cui c’è spazio anche per tarantelle, musica popolare, balcanica e improvvisazioni jazz.
La fisarmonicista Eugenia Cherkazova svolge un’intensa attività concertistica sia come solista che con varie formazioni. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra cui il 2° Premio al Concorso nazionale per Fisarmonicisti di Rivne (1988) e il 1° premio al “Grand Prix” e medaglia d’oro al Concorso nazionale di Mutzing (Francia). Nel 1995 il suo Paese l’ha insignita dell’onorificenza “Artista Onorata dell’Ucraina”; dal 1992 è leader della prestigiosa formazione cameristica “Quartetto Dzherelo”.
Il giorno prima del concerto, lunedì 27 gennaio, alle 18.30, nella Sala degli Oratori di Palazzo Moncada sempre a Caltanissetta (ingresso gratuito), per il ciclo di incontri “Prima della prima” Eugenia Cherkazova incontrerà illustrerà il suo percorso artistico.

Il programma “Fantasia brillante…”
G.F. Haendel (1685-1759) Preludio e Presto (Suite in REm. HG II/i/3)*
D. Buxtehude (1637-1707) Ciaccona in MI m. Bux WV 160 *
G.B.Platti (1697-1763) Sonata 11 in Do m.*
M.Moszkowski (1854-1925) Tarantella (op.77N°6)*
I.Albeniz (1860-1909) Torre Bermeja (Serenata, dall’Op.40)
P.De Sarasate (1844-1908) Zingareska*, Romanza Andalusa*
F.Borne (1840-1920) Fantasia Brillante Sul Carmen*
A. Biloscitzki (1950-1994) Suite In Stile Spagnolo
F. Marocco (1931-2012) Take Ten
G. Mitev (1948) Balkansuite( Arrang. Di E.Cherkazova)
* Trascrizione di E.Cherkazova

La stagione concertistica “Concerti del Bellini 2019-2020” dell’Istituto superiore di studi musicali Vincenzo Bellini di Caltanissetta prosegue martedì 18 febbraio con il concerto dell’oboista Paolo Pollastri.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci