18.1 C
Catania
domenica, Aprile 14, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCaltanissettaFarmaci dimagranti a base di efedrina, 13 rinvii a giudizio

Farmaci dimagranti a base di efedrina, 13 rinvii a giudizio

Palermo, 10 feb. (Adnkronos) – La procura di Gela ha chiesto il rinvio a giudizio per 13 persone, originarie delle province di Caltanissetta,Agrigento e Catania, accusati, a vario titolo, di produzione e commercializzazione non autorizzata di capsule dimagranti a base di sostanze stupefacenti o psicotrope. Le indagini, connesse all’operazione ‘Ghost Drug-Lab’, eseguite dalla Guardia di Finanza di Gela tra il 2016 e il 2020, hanno permesso di ricostruire “una vera e propria filiera di produzione e distribuzione di capsule dimagranti e medicinali illegali”, anche attraverso la collaborazione di due medici dietologi gelesi che avrebbero prescritto ai propri pazienti l’assunzione delle capsule nelle loro diete.

Pubblicità

 

Ogni confezione di capsule dimagranti conteneva 180 capsule a base di efedrina: i pazienti ne assumevano cinque al giorno. Ogni confezione veniva venduta al costa di 75 euro, per un profitto illecito quantificato in 579mila euro. Ad occuparsi dell’approvvigionamento delle sostanze chimiche necessarie, tra le quali il Sildenafil (farmaco per la cura delle disfunzioni erettili) e il Fenadol (farmaco antinfiammatorio e antireumatico), era un farmacista locale che si riforniva presso due distributori, a Palermo e in provincia di Prato. A lui era affidata anche la pubblicizzazione e commercializzazione sotto banco del prodotto. La raffinazione delle sostanze invece avveniva ad opera di un secondo farmacista gelese non iscritto all’Albo, all’interno di un laboratorio clandestino dove sono state rinvenute le attrezzature ed i materiali utilizzati per la preparazione delle capsule.

La vendita dei preparati sarebbe avvenuta anche attraverso un bar-tabacchi di Gela e con una rete di consegna diretta presso le abitazioni degli acquirenti. In altri casi, le capsule sarebbero state recapitate con un corriere espresso e pagate con la ricarica di una carta poste-pay.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli