Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Licata
Evade da domiciliari per chiedere pizzo ma vittime lo denunciano, arrestato

Palermo, 12 mag. – Evade dai domiciliari per estorcere denaro ad alcuni imprenditori titolari di rivendite di auto. Accade a Licata, nell’Agrigentino, dove i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato un 45enne, per il quale si sono adesso spalancate le porte del carcere. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma l’uomo si sarebbe rivolto alle proprie vittime minacciandole e vantando una parentela con la famiglia mafiosa di Licata. Gli imprenditori, però, hanno trovato il coraggio di denunciare le richieste estorsive.

 

L’uomo è stato condotto nel carcere di Gela (Caltanissetta). Indagini sono in corso per ricostruire altri eventuali episodi estorsivi.
(Adnkronos)

 

 

I commenti sono chiusi.