Sicilia Report
Sicilia Report

Coronavirus: no a messe in cimiteri ad Agrigento per il 2 novembre

Due preghiere trasmesse in diretta Facebook su pagina Arcidiocesi

Palermo, 30 ott. – Niente messe nei cimiteri di Agrigento il 2 novembre, in occasione della commemorazione dei defunti per evitare assembramenti. Lo rende noto l’Arcidiocesi, spiegando, però, che “non mancherà la preghiera dell’arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro, e dell’arcivescovo coadiutore, monsignor Alessandro Damiano, che in due momenti distinti, pregheranno, invitando la comunità ecclesiale a unirsi spiritualmente, per i defunti e, in particolare, per quelli morti a causa del Covid”.

“I pastori della Chiesa agrigentina li affideranno alla misericordia di Dio esprimendo, anche in questo modo, la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore e a quanti sono impegnati in prima linea nel contrasto al virus”, spiega una nota dell’Arcidiocesi di Agrigento. Il 2 novembre, alle 10, monsignor Alessandro Damiano si recherà, in forma privata, all’ingresso del Cimitero di Bonamorone per un momento di preghiera mentre, alle 18.30, nella Cattedrale di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, presiederà la celebrazione eucaristica. Entrambi i momenti, “al fine di garantire la partecipazione spirituale dei fedeli”, saranno trasmessi in diretta sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi di Agrigento.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.