Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Acicastello
Uffici dell’Area marina protetta chiusi da novembre, l’opposizione chiede la convocazione di un consiglio comunale straordinario

Tempo di lettura: < 1 minuto

ACI CASTELLO (CT) – Un consiglio comunale straordinario sulla situazione attuale dell’Area marina protetta “Isole Ciclopi”. Lo hanno chiesto al presidente Venerando Cacciola i consiglieri comunali di opposizione Ezia Carbone, Giorgio Sabella, Salvo Tosto, Massimo Papalia, Turi Bonaccorso e Luca Libertino, visto che dallo scorso 1° novembre gli uffici del Consorzio sono chiusi considerato che ai lavoratori è scaduto il contratto. “Chiediamo una convocazione urgente affinchè il sindaco Carmelo Scandurra ed il rappresentante dell’Università, possano rendere pubblico lo stato dei fatti. Riteniamo che, per il Comune di Aci Castello, l’Area Marina Protetta sia un presidio per la salvaguardia dei sistemi ambientali e del mare, nonché un reale volano per l’incremento turistico, di fondamentale importanza per il nostro territorio. Occorre anche provvedere alla tutela occupazionale dei lavoratori, per questo ci auguriamo che ci si possa confrontare in tempi rapidi su una questione così rilevante – dicono i consiglieri firmatari della nota.”

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci