Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Catania
Ugl in piazza rivendica ruolo della donna nel lavoro e nella società, presenzia Pogliese

“Impegno per più equilibrio tra sessi e azioni di welfare”

CATANIA – Le “Donne in rinascita” sono state il tema principale della campagna di sensibilizzazione che la federazione Ugl comunicazioni poste di Catania ha voluto organizzare, questo pomeriggio, in occasione della “Giornata internazionale della donna”. Con un gazebo organizzato in piazza Stesicoro, nonostante la pioggia battente, dirigenti ed iscritti del sindacato, attraverso un volantinaggio, hanno voluto soprattutto mettere in evidenza il ruolo della donna come lavoratrice. Durante l’iniziativa sono intervenuti anche il sindaco Salvo Pogliese, con l’assessore comunale Sergio Parisi, ed il segretario territoriale della Ugl Giovanni Musumeci che hanno posto l’accento sul reale significato della ricorrenza e sul rispettivo impegno, di Comune ed organizzazione sindacale, nel far sì che le donne possano trovare sempre più attenzione da parte delle istituzioni oltre che una dimensione occupazionale lontana da pregiudizi e discriminazioni.

Pubblicità

“Nel nostro piccolo continuiamo a portare avanti la battaglia per una maggiore equità sociale e lavorativa – dicono il segretario provinciale di Ugl comunicazioni poste Mario Crisà e Maria Grazia Fazio, responsabile del coordinamento donne. Ancora oggi, purtroppo, non solo in ambito familiare, ma anche nel contesto lavorativo la donna subisce violenze, soprusi, ingiustizie. In Italia circa sei donne su dieci non hanno un’occupazione, dato che nella Sicilia cresce così come nella nostra area metropolitana. Di queste la gran parte lavora con contratti e stipendi peggiori rispetto agli uomini, altre per poter rispondere alle esigenze familiari sono costrette a lasciare il lavoro. Per questo motivo noi, come Ugl comunicazioni poste, continueremo a batterci – concludono Crisà e Fazio – in ogni modo perché le istituzioni ad ogni livello intervengano per favorire un maggiore equilibrio tra i sessi e promuovano azioni mirate di welfare per consentire al mondo femminile di avere più opportunità.”

Alla manifestazione sono intervenuti anche il vice segretario territoriale della Ugl etnea Giusy Fiumanò, con una rappresentanza di segretari provinciali di categoria e dirigenti sindacali.
Comunicato Ufficio Stampa U. G. L. – Unione Territoriale del Lavoro di Catania

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: