Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Ugl Fna: “da Musumeci parole inaccettabili, stato di agitazione lavoratori”

A partire da lunedì 19 ottobre scatterà l'astensione da parte dei lavoratori a svolgere compiti e mansioni superiori

0

Palermo, 17 ott. – Stato di agitazione dei lavoratori regionali siciliani contro le dichiarazioni del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, che “hanno profondamente offeso la dignità di tutti i dipendenti regionali del comparto”. A proclamarlo sono i responsabili regionali della categoria A e B dell’Ugl Fna Sicilia, Alessandro Catalano e Lino Lucchese, e il segretario regionale Ugl Fna Sicilia, Ernesto Lo Verso.

A partire da lunedì 19 ottobre scatterà l’astensione da parte dei lavoratori a svolgere compiti e mansioni superiori. “Viene messa in dubbio dal presidente Musumeci – denunciano i rappresentanti sindacali dell’Ugl Fnc dell’Isola – la professionalità dei lavoratori regionali ritenuta non adeguata alle esigenze di una moderna Pubblica Amministrazione in Sicilia. Per la nostra organizzazione sindacale è inaccettabile”.
(Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci