Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Aci Castello, Conversazioni d’autore: l’arte a confronto sulla Terrazza del Castello

Organizzato da Camerata Polifonica Siciliana, da giovedì 3 a sabato 5 settembre, Aci Castello, Terrazza del Castello Normanno

Tempo di lettura: 2 minuti

Pagine d’autore e musica colta un connubio sempre vincente. Ed è questo lo spirito della rassegna “Conversazioni d’autore” che la Camerata Polifonica Siciliana organizza da giovedì 3 a sabato 5 settembre sulla Terrazza del Castello Normanno di Aci Castello. I tre eventi della rassegna sono organizzati con il patrocinio del Comune di Aci Castello e la collaborazione dell’Ecomuseo Riviera dei Ciclopi.

Si comincia giovedì 3 settembre, alle 18.30, con la presentazione de “Lo Svagato. Breve storia dell’involuzione dell’uomo” (Giazira editore, 2020) di Lina Maria Ugolini. Interverranno alla presentazione editoriale Gianni Salvo, attore e regista, Agnese Giannino, educatrice e filosofa, e i volontari Atlas.
Il libro è un viaggio satirico e sociologico nell’evoluzione/involuzione dell’uomo attraverso secoli di scoperte e invenzioni, in un cammino che lo ha portato ovunque nel pianeta e oltre, per poi finire annegato negli abissi della rete. La parte musicale della serata è a cura dei Son Des Vagues (Anna Caruso voce, Pierfrancesco Benanti chitarra e Paolo Giarrusso tastiera).

Secondo appuntamento venerdì 4 settembre, sempre alle 18.30, con Luigi La Rosa e il suo “L’uomo senza inverno. Storia di un genio dimenticato dell’Impressionismo” (Piemme editore, 2020). Interverrà Teresa Sciacca, bibliotecaria, mentre l’attore Bruno Torrisi leggerà alcuni passi del romanzo. Parigi, 1863. Gustave Caillebotte è ancora un ragazzo quando, nel salotto della ricca casa di famiglia, sente parlare, con toni di ferma condanna, dell’esposizione dei pittori Refusés e in particolar modo dell’opera di Édouard Manet. La visione di quel quadro, Le déjeuner sur l’herbe, al quale si avvicina di nascosto e mosso da un’oscura fame, segna il nascere della passione contrastata che brucerà dentro fino a divorargli l’anima, pervadendo i giorni della sua breve esistenza.
La parte musicale dell’incontro sarà a cura del duo chitarristico formato da Rosario Gioeni e Claudia Battiato che eseguiranno musiche di Gioacchino Rossini.
Sabato 5 settembre, alle 18.30, grande chiusura della rassegna con la presentazione de “I segreti del giovedì sera” (Einaudi, 2020) di Elvira Seminara. Interverrà la bibliotecaria Teresa Sciacca, letture a cura di Laura Tornambene, attrice e regista. Se la vita durasse una settimana, per Elvis e i suoi amici oggi sarebbe giovedí. Infatti è di giovedí che s’incontrano. Per scrutarsi, raccontarsi le novità, fare bilanci dentro un mondo che si scompone sotto i piedi. Tra poco non avranno piú cinquant’anni, e usciranno per sempre dall’età di mezzo per entrare in un territorio nuovo. La loro vita a dirotto si riflette in un dialogo inesauribile, impudico, che ci vede coinvolti tutti, nella stessa risata e nella stessa paura: congedarsi senza preavviso dall’unica giovinezza che ci è stata assegnata senza aver capito cosa ci aspetta.
La parte musicale dell’evento sarà a cura del duo chitarristico formato da Rosario Gioeni e Claudia Battiato che eseguiranno musiche di Gioacchino Rossini mentre l’opening musicale sarà a cura della Camerata Polifonica Siciliana.
L’ingresso agli eventi è gratuito ma è gradita la prenotazione al tel. 3920889640 vista la capienza ridotta della sala per rispettare le norme di sicurezza anti-Covid.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci