Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Covid 19: da governo Musumeci 5 milioni a Riscossione Sicilia per compensare minori entrate

Le risorse provengono dal risultato positivo del lungo negoziato avviato con lo Stato

PALERMO – Cinque milioni di euro a favore di Riscossione Sicilia per compensare le minori entrate derivanti dal differimento dell’esazione fiscale a causa delle conseguenze economiche dell’emergenza epidemiologica nell’Isola. Lo ha deciso il governo Musumeci, su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao.

Le risorse provengono dal risultato positivo del lungo negoziato avviato con lo Stato, fin dall’inizio di questa legislatura, che ha consentito di estendere anche alle Regioni a Statuto speciale la moratoria delle quote capitale dei mutui. Un’operazione che comporta una riduzione del contributo della Sicilia alla finanza pubblica.

«Abbiamo deciso – sottolinea il vicepresidente della Regione Gaetano Armao – di destinare queste risorse in vari settori economici, attenuando così gli effetti della crisi derivanti dall’espandersi dell’epidemia da Covid-19 in Sicilia. Oltre ai 3,5 milioni di euro già assegnati al cosiddetto “bonus matrimoni”, questo ulteriore stanziamento viene trasferito alla nostra società incaricata di gestire la riscossione dei tributi e delle altre entrate nella Regione Siciliana».

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci