Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Proposta didattica per l’anno scolastico 2019/20 a cura di Officine Culturali per le scuole di ogni ordine e grado

Alla scoperta del Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena, del Museo di Archeologia dell’Università di Catania, dell’Orto Botanico di Catania, del Museo Civico Castello Ursino e della Chiesa di San Nicolò l’Arena

CATANIA – Un nuovo anno scolastico è in arrivo e Officine Culturali è pronta per accogliere gli studenti di ogni ordine e grado e intraprendere insieme tante nuove avventure alla scoperta del Monastero dei Benedettini di San Nicolò l’Arena, del Museo di Archeologia dell’Università di Catania, dell’Orto Botanico di Catania, del Museo Civico Castello Ursino e della Chiesa di San Nicolò l’Arena.

Pubblicità

Dall’esperienza maturata con le migliaia di scolaresche accompagnate in questi anni e dal dialogo con gli esperti di educazione al patrimonio e con i referenti del mondo della scuola, nasce la proposta di attività educative per l’anno scolastico 2019/20: ai diversi percorsi ludico-didattici si affiancano percorsi tematici e

Hands on

laboratori di approfondimento basati su un approccio hands-on. Oltre alle tradizionali visite guidate, quest’anno scolastico l’associazione ripropone alcuni percorsi educativi necessari alla riscoperta di figure letterarie come quella di Federico De Roberto attraverso il Monastero e nella città di Catania; ma anche il confronto tra la vita e le opere di uno scienziato come Azeglio Bemporad e un uomo di chiesa come il cardinale Dusmet per mezzo della gamification: anziché una visita guidata i partecipanti si troveranno immersi in un gioco di ruolo, il Sigillo Spezzato. Sono confermate anche attività pratiche come gli scavi simulati in area archeologica e tramite la riproduzione in stampa 3D della “Prima Catanese” legati alla tradizione archeologica siciliana e alle collezioni del Museo di Archeologia dell’Università. Quest’anno grande attenzione è stata rivolta alle tematiche relative alla tutela ambientale e ai cambiamenti climatici declinate attraverso laboratori e percorsi da svolgersi nei silenziosi vialetti dell’Orto Botanico di Catania. Grazie ad un accordo di collaborazione pubblico/privato Officine Culturali e il Comune di Catania, propongono alcuni percorsi educativi anche all’interno del Castello Ursino, per continuare con il grande lavoro svolto negli ultimi tre anni scolastici all’interno del Museo Civico anche dopo la chiusura del bookshop del Castello, e la sperimentazione di nuovi percorsi per la Chiesa di San Nicolò l’Arena che completerebbe la narrazione sul Monastero dei Benedettini. La ricchezza della proposta didattica per l’anno scolastico 2019/20 è tutta da scoprire all’interno degli spazi museali dell’Università di Catania e con lo staff di Officine Culturali.

Prima catanese

La proposta didattica suddivisa per ordine e grado scolastico, nella sua nuova veste grafica, si può scaricare dal sito di Officine Culturali www.officineculturali.net

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: