spot_imgspot_img
HomeCronacaRagazza morta a Caccamo: l'appello della famiglia agli amici "chi sa parli"

Ragazza morta a Caccamo: l’appello della famiglia agli amici “chi sa parli”

Palermo, 27 gen. – Un appello agli amici di Roberta Siragusa, la ragazza di 17 anni uccisa a Caccamo (Palermo), è stato lanciato dai legali della famiglia. In una nota gli avvocati Giuseppe Canzone e Sergio Burgio, si rivolgono a chi può avere delle “informazioni”, perché “comunichino immediatamente, ai carabinieri qualsiasi particolare o fatto, verificatosi anche prima della tragedia, che possa aiutare gli investigatori”. “Anche circostanze apparentemente ininfluenti, potrebbero rivelarsi importanti per il raggiungimento dell’unico obiettivo comune, la verità”, dicono. Fanno anche sapere che i genitori e i parenti della ragazza ritengono di “non rilasciare interviste, in questi momenti cruciali e fondamentali per le indagini, che li vedono duramente segnati”.

Pubblicità

“Il diritto di cronaca giudiziaria è sacrosanto e verrà rispettato – spiegano – si ringraziano coloro che, dedicando attenzione alla tragedia, lo stanno esercitando con scrupolo e diligenza”. I legali confidano che “siano osservati rigidamente da tutti al fine di tutelare il rispetto verso la persona di Roberta, la sua dignità e il suo diritto alla riservatezza in quanto soggetto minore e vittima di reato”.

Infine, i famigliari chiedono ai giornalisti e agli utenti dei social di non pubblicare foto di Roberta con il suo fidanzato, Pietro Morreale, accusato dell’omicidio.
(Adnkronos)

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli