Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Preso nel capannone dopo l’attivazione dell’allarme: ladro arrestato

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – I carabinieri della Stazione Catania Playa hanno arrestato il 39enne catanese Sebastiano MUSUMECI, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato.
I militari, nello specifico, hanno agito con la collaborazione del personale della ditta incaricata della vigilanza di un deposito sito in Contrada Torrazze, nella zona industriale, già utilizzato come centro di smistamento di una grande azienda operante nel settore della grande distribuzione alimentare.
L’attivazione del sistema d’allarme della struttura, infatti, aveva consentito l’immediato intervento della pattuglia dei militari, simultaneamente giunti con quella della ditta di vigilanza privata, che hanno bloccato il MUSUMECI mentre si trovava all’interno dell’area e che stava cercando di nascondersi alla loro vista.
Successivamente i militari hanno verificato che l’uomo aveva manomesso l’impianto elettrico, inconsapevole della presenza del sistema d’allarme, per procedere al furto di cavi e delle strutture metalliche del deposito.
L’uomo, come disposto dal giudice in sede di convalida, è stato sottoposto ad obbligo di firma alla P.G. e di dimora nel comune di residenza.

Musumeci S.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci