26.3 C
Catania
venerdì, Settembre 29, 2023
spot_imgspot_img
HomeCronacaGdF sequestra 3 traghetti e 29 mln alla Caronte & Tourist

GdF sequestra 3 traghetti e 29 mln alla Caronte & Tourist

Non sarebbero attrezzati per trasportare in sicurezza viaggiatori a mobilità ridotta, come anziani e disabili. Una condizione indispensabile prevista dal bando della Regione siciliana per il collegamento con le isole minori, vinto dalla Caronte & Tourist nel 2015 e poi prorogato. Per tre traghetti della compagnia di navigazione stamani è scattato il sequestro. I finanzieri del Comando provinciale di Palermo hanno notificato un provvedimento emesso dal gip di Messina, su richiesta della locale Procura. Disposto anche il sequestro preventivo di beni per circa 29 milioni di euro, le erogazioni pubbliche percepite tra il 2017 e il 2020 dalla Caronte & Tourist.

Pubblicità

Si tratta della seconda tranche dell’indagine, avviata dalle Fiamme gialle nel 2020, che aveva già portato al sequestro di tre traghetti della compagnia di navigazione e di 3,5 milioni di euro. Sotto la lente di ingradimento delle Fiamme gialle era finito allora il lotto Trapani-Egadi ed era emerso che le navi utilizzate nella tratta “non erano idonee al trasporto delle persone a mobilità ridotta”. Per aggiudicarsi il bando la condizione indispensabile era proprio che le navi avessero stringenti caratteristiche strutturali per consentire la navigazione in sicurezza anche alle persone a mobilità ridotta. Questa volta sotto la lente d’ingrandimento dei finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria, guidati dal colonnello Gianluca Angelini, sono finiti i lotti Palermo-Ustica e il Milazzo-Eolie e anche su questi sarebbero emersi gli stessi problemi.

 

 

Nell’inchiesta sono indagate quattro persone: Vincenzo Franza, presidente del consiglio di amministrazione, Luigi Genghi, Sergio La Cava ed Edoardo Bonanno. I reati ipotizzati sono truffa per il conseguimento di pubbliche erogazioni, falsità ideologica e frode nelle pubbliche forniture ai danni della Regione Siciliana. Il gip ha disposto anche il sequestro di circa 29 milioni di euro, una cifra corrispondente alle erogazioni pubbliche percepite dalla compagnia di navigazione tra il 2017 e il 2020. I traghetti sequestrati sono Ulisse, Helga e Bridge.

 

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli